Sabato, 15 maggio 2021 - ore 19.24

Pianengo approva Fondo di solidarietà sociale | Andrea Serena

Segnalo che in data 1.02.2021 sono stati approvati nel consiglio comunale di Pianengo due importanti punti che mi riguardano come consigliere comunale di maggioranza.

| Scritto da Redazione
Pianengo approva Fondo di solidarietà sociale | Andrea Serena

Pianengo approva Fondo di solidarietà sociale | Andrea Serena

Segnalo che in data 1.02.2021 sono stati approvati nel consiglio comunale di Pianengo due importanti punti che mi riguardano come consigliere comunale di maggioranza.

E' stato approvato all'unanimità il testo del regolamento di un "Fondo di solidarietà sociale" che fa seguito a una mia mozione approvata nello scorso mandato amministrativo che appunto ne chiedeva l'istituzione per meglio supportare persone in difficoltà.Ringrazio per questo lavoro il segretario comunale di Pianengo, l'assistente sociale e l'assessore al sociale Claudia Assandri, per la condivisione e fattiva collaborazione.

Inoltre nella medesima seduta consiliare è stato stabilito l'utilizzo di parte del Fondo speciale per l'emergenza Covid-19, precisamente € 10.000,00, per il finanziamento del Fondo Sociale proposto dal Consigliere di Maggioranza Serena Andrea; viene ricordato che il predetto “Fondo di Solidarietà Sociale” è destinato all'incremento dell’attività amministrativa volta al sostegno dei soggetti più deboli, permettendo di reperire ulteriori risorse economiche destinate ai nuclei familiari e ai singoli individui che, per ragioni non a loro direttamente imputabili, si trovino in situazioni di grave emergenza socio – economica, e abbiano, pertanto, bisogno di interventi sociali aggiuntivi rispetto a quelli già finanziati con risorse a carico del bilancio comunale.

E' stato anche approvato un mio ordine del giorno con 4 voti a favore e 5 astenuti in cui si critica la scelta del governo di inserire nell'approvazione della legge di bilancio anche l'approvazione della proposta di legge per l'autonomia differenziata delle regioni, tematica di valenza costituzionale e rilevante nella ridefinizione di poteri e dell'assetto istituzionale dello stato, nell' o.d.g viene rimarcato come l'averla inserita nel percorso della legge di bilancio abbia permesso in modo furbo e poco rispettoso del confronto democratico, di impedire che debba essere poi sottoposta a referendum popolare come invece avrebbe dovuto fare se avesse seguito un iter più consono e corretto.Fortunatamente l'attuale crisi di governo ha reso molto dubbia la possibilità dell'approvazione dentro questo percorso poco democratico, sebbene il punto incriminato non sia stato ritirato dai proponenti.L' O.d.g evidenzia anche tutte le incognite e criticità dell'autonomia differenziata delle regioni, che vedrebbe una ulteriore attribuzione di poteri e competenze alle regioni oltre a quelli già ricevuti con la riforma del titolo quinto della costituzione. Rischieremmo un pericoloso accentramento di poteri e un probabile aumento di contenziosi e contrapposizioni, come purtroppo la vicenda dell'attuale pandemia ci ha tristemente evidenziato. Preoccupa anche la probabile maggiore disomogeneità di servizi e risorse a svantaggio in particolar modo delle regioni del sud già oggi fortemente svantaggiate.Purtroppo la triste vicenda del Covid-19 ci ha evidenziato quanto sia importante la coesione nazionale, una regia comune e l'accantonamento di inutili protagonismi che sicuramente un esasperato autonomismo alimentano.

Segnalo che nella seduta consiliare sono stati approvati anche dei bandi a sostegno delle persone e attività colpite dalla prima ondata pandemica cui seguirà apposito comunicato del comune di Pianengo.

Serena Andrea (Consigliere a Pianengo per la lista "Insieme per Pianengo")

 

306 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online