Sabato, 18 settembre 2021 - ore 01.24

Spaccio nei boschi nel varesotto, sette arresti

Rete di pusher da 990 mila euro in sei mesi

| Scritto da Redazione
Spaccio nei boschi nel varesotto, sette arresti

Cinque persone sono state arrestate e due fermate dai carabinieri a Samarate (Varese) a seguito di un'indagine su un vasto giro di spaccio nei boschi della zona da oltre 50 cessioni al giorno tra hashish, eroina e cocaina, con introiti intorno ai 990 mila euro in sei mesi.

Si tratta di un gruppo di spacciatori nordafricani, organizzati e con precisi incarichi tra cui la raccolta degli ordini dei clienti, i quali all'interno dell'area boschiva di Gallarate avevano creato un supermarket della droga.

Le ordinanze di custodia cautelare e i due dispositivi di fermo emessi dal Gip di Busto Arsizio (Varese) sono scattati al termine di un'indagine iniziata nel novembre scorso a carico di un 36enne marocchino, il quale sarebbe stato a capo della rete di spacciatori. (ANSA).

168 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria