Domenica, 13 giugno 2021 - ore 12.43

Torchio.Valorizzare ilo PO ed i nostri luoghi

| Scritto da Redazione
Torchio.Valorizzare ilo PO ed i nostri luoghi

Continua l'azione di promozione delle valenze ambientali, artistiche,
museali e delle specialità della filiera agroalimentare del territorio
cremonese nelle rubriche "Un luogo, un gusto", "Lombardia da scoprire" e la
rubrica settimanale di Rai 3. L'iniziativa tesa a valorizzare la realtà
della "bassa cremonese e mantovana" è nata dalla comune volontà del
presidente del Gal Oglio Po "Terre d'acqua" Giuseppe Torchio, dei
responsabili dei principali consorzi alimentari del territorio, dal Grana
Padano e dalle latterie associate "Soresina", "Plac", "Italia" di
Bellaguarda, al Consorzio Casalasco del Pomodoro di Rivarolo del Re, alla
Cooperativa Ortofrutticola Opo di Bellaguarda, allo filiera dei salumi, alla
realtà enologica di Quirico Decordi ed allo storico acetificio Galletti di
San Daniele Po. Dopo i passaggi sui "campi baulati" del casalasco, le
ricette del territorio dei tortelli di zucca con i funghi chiodini al
"Ganascino" di S.Martino del Lago, gli agnolini in brodo con il lambrusco
alla "Dispensa" di Sabbioneta e le specialità dello spaccio "Cerati" di
Castelponzone, nei giorni scorsi è stata la volta della signora Tilde
Consolini del Lido Po Ariston Sales di Brancere con la ricetta dei "Gnocchi
di zucca" in cestino di grana.
Nell'occasione sono state raccolte testimonianze di Don Aldo Grechi, parroco
di Brancere, sulla Madonna del Carmine che da 33 anni è al centro della
processione mariana del 15 agosto. Un passaggio sul museo d'arte sacra della
stessa parrocchia, arricchito dalle devoluzioni da parte di molti
appassionati, tra i quali l'avvocato Lino Pietro Brunetta.
Il passaggio al museo etnognafico di San Daniele ha fornito la possibilità
di presentare "Paus" l'antenato lontanissimo nei millenni, unitamente alle
molte testimonianze raccolte in quella ricca realtà locale. Attenzione ai
paesaggi della Valle del Po, alle cascine, alla flora verdeggiante ed al
corso del fiume con riprese dagli attracchi di Isola Pescaroli e di
Brancere.
"E' importante questo approccio mediatico al nostro territorio per poter
davvero realizzare una rete di eccellenze artistiche, ambientali,
monumentali e collegarle a percorsi ciclopedonali, ippovie, ristorazione ed
accoglienza, così come avviene in ogni realtà europea - afferma Torchio
assicurando che nelle prossime settimane saranno realizzati altri importanti
servizi nel nostro territorio.

1856 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria