Domenica, 20 giugno 2021 - ore 21.21

A 20 ANNI INSEGNA SPAGNOLO SENZA ABILITAZIONI E LAUREA: COME E' POSSIBILE?

La supplente è universitaria al secondo anno di Scienze linguistiche a Milano, da ottobre 2020 insegna spagnolo all'Istituto Sraffa di Crema(CR).

| Scritto da Redazione
A 20 ANNI INSEGNA SPAGNOLO SENZA ABILITAZIONI E LAUREA: COME E' POSSIBILE?

Letizia Ferroni, 20 anni, non laureata e non abilitata insegna spagnolo allo Sraffa. Come è possibile ?

La ragazza è una studentessa universitaria al secondo anno di Scienze linguistiche alla Cattolica di Milano, da ottobre 2020 insegna spagnolo all'Istituto Sraffa di Crema(CR).

Il giornale La Provincia di oggi ( 8 giugno 2021)in un articolo a firma di STEFANO SAGRESTANO leggiamo :

Letizia, figlia del sindaco di Crema(CR), Stefania Bonaldi , e di Gianfranco Maurizio “A ottobre 2020, anche su suggerimento di una sua ex professoressa delle superiori, aveva deciso di dare la propria disponibilità all’insegnamento dello spagnolo – lingua che studia da ormai 10 anni – all’istituto Sraffa.                      «Mancavano docenti – racconta – al che mi sono fatta avanti».

Un mese dopo era già in cattedra come supplente, di gran lunga la ‘prof’ più giovane della scuola. «Ho vissuto un’esperienza entusiasmante – prosegue –: oggi (ieri, Ndc ) è stato il mio ultimo giorno di scuola. Congedandomi dai ragazzi ho detto che quello che io ho trasmesso loro in questi mesi è forse un decimo di ciò che mi hanno dato». La volontà di continuare su questa strada anche a settembre c’è tutta”

 

Ora in diversi ci hanno chiesto come sia possibile - rispetto alle normative di legge-   che una non laureata e non abilitata possa essere incaricata              -  come supplente- in una scuola pubblica.                                                                                                                                                               

Siamo semplicemente a chiedere -a chi di dovere, ed in particolare alla direzione scolastica -quali sono le norme che consentono tale procedura.

Non intendiamo avanzare alcun dubbio sulla regolarità dell’operazione, sia chiaro-  ma riteniamo che debba essere chiarita di fronte all’opinione pubblica al fine di evitare ogni e qualsiasi ''pettegolezzo'' di cattivo gusto.

 

#zonacheck

1927 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria