Martedì, 27 settembre 2022 - ore 22.23

Al Centro chirurgico di Kabul 45 vittime dell’attentato alla moschea sciita

| Scritto da Redazione
Al Centro chirurgico di Kabul 45 vittime dell’attentato alla moschea sciita

La mattina di martedì 6 dicembre la moschea sciita di Kabul è stata colpita da un attacco kamikaze. La moschea era affollatissima per le celebrazioni dell’Ashura, la festa che commemora il martirio di Hussein, l’imam più venerato dagli sciiti. Quarantacinque feriti sono stati portati al nostro ospedale di Kabul: 28 sono stati operati, 3 sono deceduti poco dopo l’arrivo e 14 sono arrivati già morti. Tra questi 6 bambini e 2 donne.

Il giorno successivo, il presidente afgano Hamid Karzai è venuto al nostro ospedale, in visita alle vittime. Karzai ha ringraziato i medici e gli infermieri di Emergency per il loro lavoro incessante a favore della popolazione afgana, a Kabul e nel resto del Paese.

Dal 1999 abbiamo curato in Afghanistan oltre 3 milioni di persone: sostieni i 3 ospedali, il Centro di maternità e i 30 Posti di primo soccorso e Centri sanitari che abbiamo aperto nel Paese con una donazione online.

Vai al sito: http://www.emergency.it/flex/FixedPages/Common/donazioni.php/L/IT/trk/14.13

1309 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria