Giovedì, 19 maggio 2022 - ore 17.39

Codacons Cremona su sms pubblicitari indesiderati

Occhio alla truffa

| Scritto da Redazione
Codacons Cremona su sms pubblicitari indesiderati

CREMA: SMS PUBBLICITARI INDESIDERATI, IL GARANTE DELLA PRIVACY SANZIONA DUE SOCIETA’. CODACONS: IMPORTANTISSIMO PRECEDENTE CHE STABILISCE LA RESPONSABILITA’ DEL COMMITTENTE ANCHE PER L’ATTIVITA’ DELLE SOCIETA’ DI CUI SI AVVALE. Crema: Chi commissiona una campagna promozionale deve sempre verificare che le società incaricate di svolgerla operino correttamente e non utilizzino illecitamente i dati di consumatori che non desiderano essere disturbati. Questa la decisione del Garante per la privacy, che ha sanzionato due società per l’invio di milioni di sms pubblicitari. L’Autorità era intervenuta su richiesta di due utenti che lamentavano la continua ricezione di messaggi indesiderati. Entrambi avevano provato a contattare la società che inviava i messaggi o quella che offriva le promozioni, chiedendo di non essere più disturbati, ma senza successo e senza neppure ottenere riscontri soddisfacenti su dove avessero acquisito i loro dati personali. Nel corso dell’istruttoria, il Garante ha verificato che la società committente aveva incaricato un’azienda operante nel marketing di inviare sms promozionali a potenziali clienti. La società di marketing si era poi avvalsa di altri fornitori, che a loro volta avevano acquisito le banche dati da terzi. In questa successione di passaggi, sul modello delle scatole cinesi, è emerso che i dati delle persone contattate provenivano da liste non verificate – con evidenti profili di illiceità – costituite da soggetti esteri. Questi avevano ottenuto le informazioni in parte da registrazioni a portali informativi o da concorsi online. Codacons: “_Il regolare svolgimento delle attività di marketing, evita pericolose derive quali phishing e truffe di cui sono vittime i consumatori ma in una prospettiva più ampia giova allo stesso mercato tutelando gli operatori virtuosi e la fiducia dei consumatori effettivamente interessanti. Bene, pertanto il provvedimento in questione in un settore in cui ancora si fa troppo poco a tutela dei consumatori. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322_”.

220 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria