Domenica, 06 dicembre 2020 - ore 01.42

#Coronavirus Queste giornate sono una palestra per tutti | Mario Daina Segretario Pd Casalmaggiore

Grazie di cuore. Questa esperienza è una grande lezione di cittadinanza, è una feroce scuola di lezione civile. In politica stiamo attraversando una crisi profonda dei legami e dei significati che tengono insieme una società.

| Scritto da Redazione
#Coronavirus Queste giornate sono una palestra per tutti | Mario Daina Segretario Pd Casalmaggiore

#Coronavirus Queste giornate sono una palestra per tutti | Mario Daina Segretario Pd Casalmaggiore

Signor direttore, ognuno di noi è parte di questo dramma, di questo tragico dolore, ma questo dramma non può essere solo dolore, anzi, l’amore si sperimenta soprattutto quando si è angosciati, perché è la vita di chi soffre e di chi muore, che ti trascina in avanti.

A proposito di «amore» grazie dal profondo del cuore a tutti gli operatori sanitari e volontari, nessun escluso, mi raccontano i miracoli che stanno facendo e l’abnegazione indomita che ha permesso e permetterà a molti di guarire.

Grazie di cuore. Questa esperienza è una grande lezione di cittadinanza, è una feroce scuola di lezione civile. In politica stiamo attraversando una crisi profonda dei legami e dei significati che tengono insieme una società.

Ora stiamo capendo che la cura di noi stessi è cura degli altri e si proteggono gli altri se ci proteggiamo anche noi, stiamo prendendo coscienza della fragilità della vita e questo ci sprona a fissare nuove priorità, a distinguere ciò che è importante da ciò che vale meno, viene naturale allora interrogarci sulle scelte fatte, sui nostri fallimenti, sulle nostre rinunce, sui compromessi al ribasso, sulla nostra indifferenza per non sporcarci le mani.

Quando stai male, o stanno male o muoiono persone care o che conosci da una vita, è il momento che impari un sacco di cose e capisci chiaramente quale sia il valore della sanità pubblica, e non puoi non chiederti quante vite umane sarebbero state risparmiate se tagli indecenti e un’apertura spropositata al privato non l’avessero fatta da padrone, in questi anni, soprattutto nella nostra Regione.

So che molti vorrebbero, però, tornare al mondo di oggi, un mondo dove la tecnologia legata alla finanza pretende di essere l’unica soluzione dei problemi e non coglie le molteplici relazioni che esistono tra le cose. In gioco ci sono gli equilibri sociali, mai come adesso hai chiaro che alcune, fondamentali regole del gioco vanno cambiate.

Queste giornate sono una palestra per tutti, Il paradosso è che viviamo in un mondo che è stato ferito gravemente da questa pandemia che esso stesso ha generato, attraverso una globalizzazione che ha inasprito diseguaglianze economiche e sociali e devastazioni ambientali. Tutto questo dovrebbe risvegliare la nostra coscienza.

 L’uomo non può continuare a vivere come il padrone della natura, occorre un modello di sviluppo alternativo a quello che da tempo si sta rivelando insostenibile, guardando ad una nuova sintesi tra ambiente e salute Quelle sirene continue e strazianti, suonano per ognuno di noi, «perché nessun uomo è un’isola»(John Donne).

 Il mondo perfetto è essere vicini, uniti sempre, certo sarà utopia magari anche folle, ma a questo ogni uomo di buona volontà, con il suo pezzo di carico sulla schiena, in base alle sue competenze e possibilità, deve tendere.

 Ed allora mi domando ogni giorno, cosa resterà quando tutto questo sarà finito? Sono convinto che questa epidemia spazzerà via finalmente un certo alfabeto: l’autosufficienza, l’es s er e padroni a casa nostra, perché siamo tutti sulla stessa barca anche se i costi da pagare per ricominciare saranno diseguali. Come riequilibrare questi costi, sarà la partita che tutti dovremo giocare.

 Io il mio campo l’ho scelto è quello dell’enciclica Laudato Si di Papa Francesco. La Laudato Si continua a parlarci di quanto sta accadendo alla nostra casa comune: una riflessione insieme gioiosa e drammatica, volta a correggere la rotta attuale, orientandola al bene comune ed allo sviluppo umano, sostenibile ed integrale.

Mario Daina Segretario Pd Casalmaggiore

526 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online