Giovedì, 25 luglio 2024 - ore 18.39

CREMA: SOLO LA META’ DEGLI EUROPEI NEGA I DATI PERSONALI PER LA PUBBLICITA’.

CODACONS: E’ UNA TENDENZA CHE FA RIFLETTERE, OCCORRE INVESTIRE MAGGIORMENTE NELL’INFORMAZIONE DIGITALE DEI CONSUMATORI.

| Scritto da Redazione
CREMA: SOLO LA META’ DEGLI EUROPEI NEGA I DATI PERSONALI PER LA PUBBLICITA’.

Crema: Oltre la metà degli utenti di Internet ha rifiutato il consenso

all’uso dei propri dati personali a scopi pubblicitari, più o meno un

internauta su due ha limitato o rifiutato la geolocalizzazione, poco

meno di uno su quattro ha letto davvero le privacy policy e solo poco

più di un terzo, il 36%, ha controllato che il sito fosse sicuro prima

di dare i propri dati personali online. Sono i principali numeri, in

media europea, sulla gestione dei dati personali online da parte dei

cittadini che usano internet, diffusi oggi dall’Eurostat in occasione

della Giornata internazionale della protezione dei dati di domani, 28

gennaio.



 



Codacons: “_Come accade per questo tipo di dati, ci sono forti

differenze nazionali. Le quote più alte di cittadini che hanno gestito

qualsiasi dato personale online ci sono nei Paesi Bassi e in Finlandia

(entrambi 91%), seguiti dal Portogallo (89%), mentre le percentuali più

basse si riscontrano in Romania (56%), Polonia (59%) e Slovenia (61%).

Per l’Italia i dati 2021 non sono disponibili e le stime la

posizionano nella parte bassa della classifica. E’ evidente come il

nostro Paese abbia necessità estrema di investire nell’educazione

digitale del consumatore. Per informazioni sul tema e segnalazioni

contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al

recapito 347.9619322_”. 

474 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria