Martedì, 19 ottobre 2021 - ore 08.34

DA GIOVEDI' TERZA DOSE E VACCINO ANTI-INFLUENZALE

PER GLI OVER 80

| Scritto da Redazione
DA GIOVEDI'  TERZA DOSE E VACCINO ANTI-INFLUENZALE

Da giovedì prossimo, 7 ottobre, per gli OVER80, insieme alla terza dose, sarà possibile fare anche il vaccino antinfluenzale.

Sempre da giovedì è prevista la somministrazione della terza dose agli ospiti delle Rsa e al personale, mentre per tutto il personale sociosanitario dall'11 ottobre.

Dal 22 novembre è prevista la somministrazione della terza dose per tutte le altre persone over 18 devono essere trascorsi almeno 6 mesi dalla seconda dose.

Su questo punto si attende l'ok del comitato tecnico scientifico nazionale, come avvenuto per la doppia dose "covid/antinfluenzale".

Per i minori, per i quali non è prevista la terza dose, la doppia somministrazione non è prevista. La campagna per il vaccino antinfluenzale partirà il 15 ottobre.

La terza dose dei vaccini anti-Covid di Pfizer Moderna può essere somministrata agli immunodepressi almeno 28 giorni dopo la seconda dose.

E' quanto afferma l'Ema, la quale valuta inoltre l'autorizzazione all'immissione in commercio dell'anticorpo monoclonale Regkirona per il trattamento di adulti con Covid-19 che non richiedono ossigeno supplementare e che sono a maggior rischio di progredire verso la forma grave della malattia.

 

La raccomandazione dell'Agenzia europea del farmaco arriva dopo la dimostrazione clinica che una dose extra dei vaccini ha aumentato la capacità di produrre anticorpi contro il virus nei pazienti sottoposti a trapianto di organi con sistema immunitario indebolito.

 

Secondo l'indicazione fornita dal Comitato dell'Ema, una extra dose  dei vaccini Comirnaty (BioNTech/Pfizer) e Spikevax (Moderna) "può essere somministrata alle persone che abbiano una grave debolezza del sistema immunitario almeno 28 giorni dopo la seconda dose". 

 L'Ema ha inoltre valutato che un richiamo del vaccino Pfizer (il Comirnaty) contribuisce all'aumento della produzione di anticorpi nelle persone di età compresa tra i 18 e i 55 anni quando viene somministrato ad almeno sei mesi di distanza dalla seconda dose. Resta invece oggetto di valutazione la somministrazione di una terza dose del vaccino Moderna, il Spikevax. 

 

 

ZONACHECK

494 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria