Mercoledì, 07 dicembre 2022 - ore 14.35

DANNEGGIATO IL GASDOTTO NORD STREAM.

CODACONS: IL RISCHIO CONCRETO E’ QUELLO DI VEDER SCHIZZARE ALLE STELLE IL COSTO DELLE BOLLETTE ANCOR DI PIU’, L’EMERGENZA PER I CONSUMATORI E’ GRAVISSIMA

| Scritto da Redazione
DANNEGGIATO IL GASDOTTO NORD STREAM.

Non sono ancora chiare le cause alla base della chiusura del gasdotto Nord Stream, si rincorrono voci di un probabile sabotaggio ma quel che è certo è che una ulteriore riduzione dei flussi di gas potrà avere conseguenze sul costo della materia prima con conseguenze tutt’altro che irrilevanti per i consumatori. Le nostre proposte per combattere il caro energia sono note da tempo, ora è tempo di agire.

Codacons: “Già oggi la bolletta del gas per una famiglia tipo è aumentata del +70,7% rispetto ai 12 mesi precedenti. Ora bisognerà attendere il consueto aggiornamento tariffario da parte di Arera, in programma il 30 settembre, su cui inciderà anche tale danneggiamento, determinando un incremento, solo per questo fattore, che secondo le stime più accreditate, ammonterà ad almeno il 5,9% sul costo della materia prima. Per informazioni sul tema e segnalazioni contattare lo Sportello S.O.S. Energia del Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”. 

 

Ufficio Stampa: 393/9803854

197 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria