Lunedì, 05 dicembre 2022 - ore 19.56

Dimissioni Minetti:bene iniziativa giovani PDL

| Scritto da Redazione
Dimissioni Minetti:bene iniziativa giovani PDL

Egregio Direttore, desidero esprimere il mio apprezzamento per l’ iniziativa intrapresa dai giovani militanti milanesi del PDL nel sollecitare con determinazione le dimissioni del consigliere regionale Nicole Minetti. Un’iniziativa che pone opportunamente al centro dell’ analisi politica la meritocrazia e, come aspetto complementare e non certo secondario, la promozione di un percorso di seria formazione economica e giuridica per tutti i candidati prescelti per le elezioni politiche ed amministrative. Un’esigenza più che legittima che dimostra l’ interesse e il rispetto di questi giovani per lo Stato e la loro preoccupazione di creare una futura classe dirigente che sappia, con impegno e competenza, affrontare le sfide complesse del futuro e che segni soprattutto una fase di discontinuità netta con la classe politica del passato. Peccato che un’iniziativa politicamente così sensata ed interessante non susciti l’attenzione e soprattutto l’adesione degli esponenti più di rilievo del PDL, evidentemente troppo impegnati a difendere il premier dalle sue ennesime vicissitudini giudiziarie e forse anche troppo imbarazzati dal dover giustificare degli squallidi opportunismi e delle candidature assolutamente discutibili.
Trovo altresì singolare il modo in cui da questa parte politica è stato colto l’invito del Capo dello Stato ad ascoltare e a dare spazio alle istanze dei giovani, tema molto sentito dal Presidente e che ha occupato gran parte del suo discorso dedicato alla nazione il 31 dicembre ultimo scorso. Il largo consenso popolare che ottiene il Presidente Napolitano in misura sempre più crescente è del resto un palese indicatore della crisi della politica, dei suoi storici riferimenti e dei suoi contenuti tutt’altro che chiari e trasparenti.
In un paese come l’Italia, che vive socialmente l’irrazionale suggestione dei reality, del grande fratello, dei talk show e delle risse televisive, dei pettegolezzi e delle indiscrezioni della vita pubblica e privata dei vip fa indubbiamente notizia quest’insolita e sensata richiesta di competenza e trasparenza della gestione della Pubblica Amministrazione sostenuta con impegno da questi giovani. Un’iniziativa costruttiva ed indubbiamente generalizzabile a tutto il sistema dei partiti che va decisamente in controtendenza rispetto al nostro perenne stato di conflittualità politica ed alla modalità, tutta italiana, di aggirare con l’ausilio di deroghe, condoni e sanatorie le principali norme giuridiche, economiche ed amministrative. Sono questi giovani la vera ricchezza della nostra democrazia perché, indipendentemente dal loro credo politico, con questa presa di posizione manifestano chiaramente la volontà di essere seriamente protagonisti del proprio futuro e rivendicano l’ esigenza, non più delegabile, di dare un’importante contributo di idee e progetti per lo sviluppo e la crescita del proprio paese.

Casale Monferrato,  24/02/2011                                                                       
Cordialmente  
Mittente :Dr. Antonio Foti
Antonio.foticasale@virgilio.it  
Cell. 347-7692235                                         

1295 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria