Martedì, 27 settembre 2022 - ore 15.21

FATELO FUORI. SALVARE IL MONDO VALE PIU’ DI UN DELINQUENTE !!!

Opinione di Arnaldo De Porti

| Scritto da Redazione
FATELO FUORI.  SALVARE IL MONDO VALE PIU’ DI UN DELINQUENTE !!!

Confesso che, in queste due-tre settimane, anche la mia salute ne sta risentendo  a causa dell’ascolto di notizie terrificanti e soprattutto vedendo filmati sulla guerra in Ucraina tanto che l’animo mio si sente lacerato con ripercussioni inevitabili anche sul fisico.

Ciò che non posso concepire, come ripeto spesso, è come un uomo nel XXI esimo secolo, possa anche semplicemente essere sfiorato dall’idea di fare una guerra ed invadere un popolo democratico con i carri armati, ammazzando bambini, mamme, vecchi, civili e militari, costringendo milioni di persone al freddo, senza acqua, viveri e medicine.

Se si trattasse di un pazzo, forse ci sarebbero delle attenuanti, ma non si tratta di un pazzo, ma di una persona sana di mente dal dna assassino-delinquenziale, per cui vanno adottate subito delle misure che non hanno nulla a che vedere con gli ospedali psichiatrici, ma con le pene marziali.

In mattinata, ci saranno degli incontri  fra Cina ed Usa nonché fra Ucraina e Cremlino, Israele  ecc.ecc. (ho perso il conto per la loro inefficacia sin qui da loro prodotta) e, manifestando anche oggi molto pessimismo sul loro esito,  viene spontaneo ed automatico pensare che, in mancanza di un qualche accordo, potrebbe presentarsi la decisione di entrare in una guerra che non vedrà mai né vinti né vincitori, ma una catastrofe umanitaria.

A questo punto, non credo che ci sia qualcuno che la pensi diversamente da me, per cui, cosa peraltro difficile e pericolosa, oserei dire frutto di fantasia, ci vorrebbero degli “infiltrati” che,  - mi piange il cuore prendere a mutuo i pessimi esempi storici di recente vissuti -   agiscano in maniera mirata sul delinquente, magari con la collaborazione dei dissidenti russi.

D’accordo le reazioni non si farebbero attendere e sarebbero  dalle conseguenze imponderabili, ma facendo un calcolo fra costi e benefici, sicuramente prevarrebbero questi ultimi nell’interesse dell’umanità intera.  Purtroppo questo mio è soltanto un esercizio dialettico dettato dalla coscienza che avrebbe anche comminato la seguente pena:  pane ed acqua a vita nelle carceri delle patrie galere del delinquente, lasciandolo ad “auto-martoriarsi”  sulla base dei tanti crimini commessi verso l’umanità.

Manca qualche mezz’ora agli incontri fra gli esponenti sopraccitati e speriamo in bene, anche se ne dubito sul risultato,  in quanto Putin non si ferma essendo alle corde e vuol giocarsi il tutto per tutto. Esattamente come i disperati che escono in mutande dal casinò…

310 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria