Martedì, 17 maggio 2022 - ore 13.55

I racconti di uno ‘Scritto-chef’, come lo chiamavano gli amici.

Francesco Grossi, uno chef che ha sempre lavorato fino a tarda notte, aveva il dono della narrazione leggera ...

| Scritto da Redazione
I racconti di uno ‘Scritto-chef’, come lo chiamavano gli amici.

I racconti di uno ‘Scritto-chef’, come lo chiamavano gli amici.

 Francesco Grossi, uno chef che ha sempre lavorato fino a tarda notte, aveva il dono della narrazione leggera come il soffio di aria pura del mattino. Una disarmante e commovente leggerezza che fa della sua scrittura qualcosa di etereo come le nuvole in cielo. Forse non è un caso che, prima di andarsene, abbia chiesto una mongolfiera.

 

 e-commerce: http://www.mnmprintedizioni.com/1/shop_3914045.html?product=176402.

263 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online