Venerdì, 20 maggio 2022 - ore 16.35

Il Mattarella BIS Mario Daina (Pd):grazie al suo grande spirito di sacrificio.

Al Pd è stato sufficiente fare catenaccio per vincere la partita

| Scritto da Redazione
Il Mattarella BIS Mario Daina (Pd):grazie al suo grande spirito di sacrificio. Il Mattarella BIS Mario Daina (Pd):grazie al suo grande spirito di sacrificio. Il Mattarella BIS Mario Daina (Pd):grazie al suo grande spirito di sacrificio.

Il Mattarella BIS Mario Daina (Pd):grazie al suo grande spirito di sacrificio.

Al Pd è stato sufficiente fare catenaccio per vincere la partita

L'elezione di Mattarella segnala come prima cosa la necessità di una riforma profonda della politica e della ricostruzione del sistema dei partiti, anche se il Parlamento per sfinimento ha interpretato il sentimento diffuso del paese.

Il centrodestra non c'è più, ormai si accusano a vicenda, volevano prendersi il Quirinale in un sol colpo, hanno perso su tutti i fronti. Il baricentro politico si è spostato, addio fortunatamente al sovranismo.

Ma anche il centro sinistra non esce sconfitto, ma non può esultare. Il problema dei rapporti interni del Pd e delle alleanze, sono ancora tutti li. Con un movimento cinque stelle messo così, quale progetto politico è  in grado di mettere in campo?

Questi ad ogni curva sbandano. Il problema è il solito che si presenta ad ogni livello istituzionale e si chiama POLITICA che richiede formazione, competenza, cultura, valori, esperienze sul campo, che non si possono improvvisare. Il centrodestra a partire da Berlusconi, Casellati, ecc. si è rivelato un sepolcro imbiancato, poi per grazia di Dio lasciamo stare Salvini.

Al Pd è stato sufficiente fare catenaccio per vincere la partita. La partita del Quirinale è stata una partita tra celibi e ammogliati senza un piano dei leader senza punti di riferimento, mancavano i partiti e ha prevalso ancora l'unica scuola politica residua, la DC, lo spareggio infatti è stato tra Casini e Mattarella. Perché la politica ai miei tempi la si studiava.

La si impara a sul territorio, c'erano maestri e punti di riferimento fortissimi di pensiero come il cattolicesimo democratico.

Ora questi arrivano in Parlamento dal nulla assoluto con zero esperienza e cultura istituzionale. Grazie Presidente dal profondo del cuore, il suo grande spirito di sacrificio e la sua disponibilità da uomo delle istituzioni senza e senza ma spero possano essere da lezione e da avviso a questi dilettanti della politica che per propri interessi di parte hanno rischiato di mettere il paese allo sbando.

204 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online