Lunedì, 28 settembre 2020 - ore 10.11

Libano - A Tiro italiani Unifil insegnano la sicurezza stradale ai ragazzi

Il progetto, in accordo con le autorità civiche e scolastiche, proseguirà nelle prossime settimane

| Scritto da Redazione
Libano - A Tiro italiani Unifil insegnano la sicurezza stradale ai ragazzi

I caschi blu italiani, che si trovano in Libano Sud su base Brigata alpina Taurinense,  e il Civil Affair office di UNIFIL, hanno concluso la prima settimana di propaganda educativa volta alla sensibilizzazione sulla sicurezza stradale nelle scuole intermedie della città di Tiro. La campagna di sensibilizzazione è stata rivolta a circa 200 studenti delle scuole secondarie ed ha visto come educatori e dimostratori, la International Military Police e i Carabinieri del contingente italiano.

L’attività è il risultato della cooperazione tra il Sector West, le scuole, i comuni e la cooperazione civile di UNIFIL impegnati in un progetto teorico e pratico utile a sensibilizzare i giovani libanesi sulla sicurezza stradale, la prevenzione degli incidenti e il rispetto delle regole della circolazione stradale in vigore in Libano.

Il progetto, in accordo con le autorità civiche e scolastiche, proseguirà nelle prossime settimane, interessando gli istituti scolastici delle maggiori città del sud Libano quali Bint Jubail e Tibnin e coinvolgendo nelle giornate educative le polizie locali delle municipalità dell’area del settore ovest.

I carabinieri contribuiscono alle attività di cooperazione tra UNIFIL e le Internal Security Force (ISF) libanesi, realizzando corsi di perfezionamento per le polizie locali e svolgendo con loro attività congiunte nei maggiori centri urbani del sud.

 

785 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria