Sabato, 25 maggio 2024 - ore 19.28

M5S CREMASCO: APERTURA DEL CONSIGLIO COMUNALE SU LGH/A2A

apertura del Consiglio comunale odierno sul tema LGH/A2A.

| Scritto da Redazione
M5S CREMASCO: APERTURA DEL CONSIGLIO COMUNALE SU LGH/A2A

Abbiamo Consiglieri comunali attenzionati dalla Guardia di finanza, Sindaci che si accusano a vicenda e si scaricano responsabilità, Consigli di amministrazione in molti casi con membri nominati dai Sindaci sotto la lente della Corte dei conti. Ci sono esposti, sentenze dell'Anac, del Consiglio di Stato e del Tar (no, Sindaco, non sono speculazioni politiche) che definiscono illegittima l'operazione di fusione A2A/LGH. Il silenzio del Sindaco in questo consesso istituzionale fa rumore. Fa troppo rumore. E a questo punto lo consideriamo un silenzio inaccettabile e arrogante, nelle corde del comportamento politico ed umano che ha avuto negli ultimi dieci anni. Un silenzio da parte di un sindaco che ama apparire in ogni dove, che predilige la stampa ai luoghi istituzionali. Da parte di un Sindaco che è comunicativamente trasbordante e pronta ad occupare mediaticamente ogni millimetro su La Qualunque. Servono spiegazioni al Consiglio comunale, servono spiegazioni alla Cittadinanza perché purtroppo non siamo NOI in un film fantasy (cit. Bonaldi), ma siamo davanti ad una realtà che descrive un'operazione che riguarda i servizi di pubblica utilità (energia, gas, igiene urbana, rifiuti, efficientamento energetico) e che L'ANAC (e non per un parere del M5S, lo ribadisco anche alla stampa...) ha definito illegittima per mancanza di gara ad evidenza pubblica. Mi rivolgo alla maggioranza: come potete fidarvi di una giunta che dopo le operazioni di sei anni fa rischia di non farvi dormire la notte? Una giunta che anziché provare ad ascoltarci ha preferito offenderci dandoci dei ragazzi lettori di libri fantasy... Servono risposte. Serve chiarezza. Basta nascondersi e far finta che sia tutto normale. Le regole non sono state rispettate. Vogliamo sapere cosa sta chiedendo la Conte dei conti e quali sono le contestazioni della GdF. Delle beghe tra sindaci sinceramente ci interessiamo poco. Siamo umanamente vicino a quei Consiglieri comunali, che, in buona fede, si sono ingenuamente fidati votando a favore di questa nefasta operazione. Come cittadini siamo preoccupati delle conseguenze nel caso venissero riconosciute responsabilità e danni erariali.

 

Portavoce del M5S Cremasco Manuel

Draghetti

661 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria