Mercoledì, 12 maggio 2021 - ore 23.24

Primo weekend in Formula 1, ed è subito duello Hamilton - Verstappen!!

Il Mondiale è partito con il botto e questa gara ci ha fatto capire che quest'anno ci sarà da divertirsi visto la vicinanza prestazionale che c'è tra Mercedes e Red Bull, con la sfida spettacolare tra Hamilton e Verstappen.

| Scritto da Redazione
Primo weekend in Formula 1, ed è subito duello Hamilton - Verstappen!!

La Ferrari ha dimostrato di potersi giocare il ruolo di terza forza, specialmente in qualifica, dove la Power Unit è sicuramente cresciuta molto e la vettura si è ben adattata alle nuove regole che hanno ridotto carico al posteriore.

Le prime qualifiche stagionali hanno mostrato l’ottimo lavoro della Red Bull. La prima pole position della stagione è di Verstappen in 1:28.997. In prima fila anche Hamilton dopo una battaglia mozzafiato nel Q3. Subito dopo Valtteri Bottas e Charles Leclerc a chiudere la seconda fila. Quinto tempo per Pierre Gasly, seguono Daniel Ricciardo, Lando Norris, Carlos Sainz con l’altra Ferrari, Fernando Alonso e Lance Stroll. A sorpresa Sebastian Vettel fuori nel Q1 a causa di bandiere gialle nell’ultimo tentativo, Sergio Perez fuori nel Q2 per un errore di strategia.

La gara non fa a tempo a cominciare che subito si verifica un guasto: durante il giro di formazione la monoposto Red Bull di Sergio Perez si spegne temporaneamente, riuscendo comunque a partecipare alla partenza dalla pit lane. Inizia la gara, e dopo 3 curve il debuttante Nikita Mazepin esce fuori pista per un testacoda, provocando l’ingresso della safety car. Dopo 2 giri di safety car la gara riparte, ma un contatto tra Gasly e Norris danneggia la monoposto del francese dell’AlphaTauri, e con l'ala staccata e rimasta in pista, viene schierata la Virtual Safety Car. Rimosso il pericolo in pista, finalmente partono le battaglie tra Bottas e Leclerc, mentre Verstappen e Hamilton tentano la fuga dal resto del gruppo. Perez incomincia la rimonta, sorpasso dopo sorpasso.

Con il proseguire dei giri, inizia il giro dei pit-stop, con Hamilton che con successo attua una strategia per superare il pilota olandese, anticipando la sosta ai box. La gara prosegue così con Hamilton leader, con Verstappen e Bottas dietro. Durante il secondo giro di pit-stop, un errore ai box per Bottas complica la sua gara, consentendo più libertà di scelta a Verstappen, che decide di ritardare il suo pit-stop, in modo da avere gomme più performante per la parte finale di Gran Premio. La scelta si rivela azzeccata, e giro dopo giro recupera terreno sul pilota inglese, campione del mondo in carica. Anche Perez continua la sua rimonta fino ad arrivare a 6” da Norris. Gli ultimi giri sono infuocati, Verstappen ormai attaccato a Hamilton cerca e trova il sorpasso, ma lo effettua fuori pista, e viene costretto 3 giri dalla fine a riconsegnare la testa della gara.

La gara si conclude al cardiopalma con Hamilton che trionfa ma solo con una vantaggio di 0.745” su Verstappen. Buon inizio per le Ferrari che si piazzano al sesto posto con Leclerc e all'ottavo con Sainz. Rosse che devono crescere ma essere arrivate entrambe a punti è un inizio incoraggiante. In classifica al terzo posto si piazza Bottas (penalizzato da un errore dei meccanici ai box) davanti a Norris. Perez conclude al quinto posto partendo dalla pit-lane. Ricciardo tra le due Ferrari al settimo posto. Ottimo esordio in gara per il giapponese Tsunoda, nono, e Stroll chiude la zona punti, decimo con la nuova Aston Martin. Delude Vettel 15°, partecipe di un contatto con Ocon. Ritiro per Alonso per problemi tecnici.

La stagione di Formula 1 è appena iniziata, bookmakers e siti di gioco online sono pronti per farvi giocare. Chi pensate vincerà il prossimo GP?

129 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria