Martedì, 07 febbraio 2023 - ore 20.14

Re Isola: un progetto d’arte e di tutela ambientale per le Isole del Mediterraneo

Coinvolte le scuole di Stromboli, Ventotene, Ustica, Capraia, Marettimo

| Scritto da Redazione
Re Isola: un progetto d’arte e di tutela ambientale per le Isole del Mediterraneo

Sono partiti i primi 5 pacchi di RE ISOLA. Viaggeranno, per mare, per arrivare ognuno in ogni Isola e portare ai bambini una favola. Una favola che parla proprio di un Re di una piccola isola del Mediterraneo, come loro.

Un progetto dell’artista toscana Giada Tofanari, dove tramite l’arte e l’immaginazione, sul racconto di questo re immaginario, crea un filo di contatto e unione fra i bambini di queste isole speciali.

Si racconta di natura, arte, bellezza e tutela ambientale. Tanti sono i significati e linguaggi che ci sono dentro, compresa  la scelta dei materiali di stampa. La carta riciclata proviene dalle alghe inquinanti della laguna di Venezia. Uno dei problemi ecologici primari di quel territorio.

Re isola è un libro che si dedica a valorizzare e sensibilizzare al rispetto e alla conservazione ambientale, proprio da quei punti privilegiati di osservazione che si chiamano Isole. E lo fa partendo dai piccoli.

L’input primario è che possa dare a questi bambini un immaginario di custodia e bellezza da cui loro possono creare. In questi mesi.

Nel progetto sono interessate scuole, biblioteche e aree marine protette del territorio.

Ogni isola sarà libera di declinare questo messaggio nel modo che più la rappresenta o le piace. Raccontandolo con la sua realtà e il suo territorio.

Un tavola rotonda di tanti Re che si incontreranno, a modo loro, nella cura dell’arte e del mare.

Questo racconto, creerà un filo narrativo di idee, esperienze e storie per il Mediterraneo.

Che alla fine potrà essere unito e raccontato. Così da poter mettere in connessione tutte queste realtà insieme. E ampliare la diversità e forza di questo valore.

Il come unire, sarà una nuova dimensione.

Sicuramente un modo affascinante e semplice di parlare ai bambini di mare, di tutela e di comunità. Che possa servire anche ai grandi, per trovare un punto di contatto per fare rete fra queste piccole isole del Mediterraneo.

Per adesso, solo curiosi di sapere cosa,  nella mani e negli occhi di questi bambini, questo messaggio possa portare.

Legambiente Sicilia, fin da subito ha appoggiato e promosso questa nuova e virtuosa relazione fra l’ambiente, l’arte e le isole.

di Giada Tofanari

L’autrice: Giada Tofanari, laureata in Filosofia Estetica presso l’Università di Firenze, e specializzata in Project Managment e Comunicazione Eventi Culturali presso IED Firenze. Inizia a collaborare per eventi del territorio toscano, nel settore della comunicazione ed organizzazione. Dal 2016, si occupa di progetti personali e indipendenti.

https://giadatofanari.com

121 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria