Venerdì, 07 ottobre 2022 - ore 23.19

RIFONDAZIONE: STOP A TUTTE LE GUERRE

| Scritto da Redazione
RIFONDAZIONE: STOP A TUTTE LE GUERRE

Il 22 marzo del 2015 iniziava la guerra nello Yemen, sono passati esattamente 7 anni da allora e in tutto questo tempo il conflitto ha procurato – 377mila vittime civili al 60% per effetti indesiderati del conflitto: scarsità di acqua e cibo, colera – mentre 150mila sono quelli morti per il conflitto – fonte Onu.

Questa è purtroppo una delle tante “guerre dimenticate” per la quale non ci sono state dirette televisive che ci facessero vedere quello che accadeva, così come non ci sono state in occasione di altre guerre ritenute dai media “meno importanti”: Palestina, Afghanistan, Tigray, Siria, Iraq, Libia, Libano.

Se si vuole la pace bisogna evitare la guerra può essere solo così!

Avremmo potuto evitare la guerra in Ucraina, nessuna giustificazione alla criminale invasione di Putin ma non possiamo incentivarla fornendo armi all’Ucraina, questo decreterebbe la sua continuazione.

È una guerra che arriva da lontano e purtroppo passa sopra i corpi del Popolo ucraino che ne paga il prezzo maggiore

L’Europa invece di essere unita per l’invio di armi sia unita e si ponga come interlocutore per trovare una mediazione diplomatica.

Non possiamo continuare a vedere popoli uccisi dalle armi prodotte anche dal nostro Paese, tutte le guerre sono da condannare con forza e per porre fine ai conflitti non ci resta che batterci per il disarmo, solo così se ne eviteranno altre.

Auspichiamo che la guerra in Ucraina finisca nel breve tempo così come tutte quelle che ormai i media non menzionano più.

Né con Putin né con la Nato: solo pace e disarmo.

240 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria