Martedì, 25 gennaio 2022 - ore 09.59

Se non ora Quando Firma per una donna al Quirinale | G.C.Storti (CR)

Su una donna al Quirinale si è aperto un dibattito che vede in particolare coinvolgere in particolare il sesso femminile

| Scritto da Redazione
Se non ora Quando Firma  per una donna al Quirinale | G.C.Storti (CR)

Il tempo è maturo per una donna al Quirinale | G.C.Storti (CR)

Su una donna al Quirinale si è aperto un dibattito che vede in particolare coinvolgere in particolare  il sesso femminile. I maschi in genere stanno zitti .

Sia  gli uomini di destra  che di sinistra danno l’ok a questa ipotesi ma solo se è della loro area.

L’appello di Dacia Marini ha mosso le acque a sinistra raccogliendo oltre 2000 firme.

Anche il nostro sito , su proposta degli Stati Generali delle Donne , guidato da ISA Maggi, ha lanciano una petizione che fino ad oggi ha raccolto ( oltre 900 firme).

Gli uomini che sostengono questa ipotesi sono pochissimi.

Per questo mi ha colpito, stamane 8 gennaio, una lettera sul giornale locale La Provincia, di Alessandro Bertoni ( di Pieve d’Olmi) che invece si schiera per questa ipotesi formulando  il suo sostegno alla tesi di una donna al Quirinale.

Infatti scrive : ‘ Riferendomi al discorso di Mattarella che tra le altre cose ha invitato tutte le componenti della Comunità italiana ad impegnarsi per il futuro, mi permetto di spendere una parola in favore delle donne, a tutti i livelli. Un paio delle telefonate ricevute iniziavano ricordandomi che la nostra Società non è ancora preparata per avere una donna come Primo Ministro o come Presidente della Repubblica: io la penso diversamente e mi auguro che nei prossimi anni molte delle nostre concittadine possano essere sempre più valorizzate. Alessandro Bertoni  (Pieve D’Olmi)’

 Ecco il punto è questo: valorizzare il genere femminile come avviene in molte democrazie europee.

Dire che una donna al Quirinale va bene se è di sinistra o di destra è sbagliato e nasconde ancora l’idea che sono gli uomini (di area)  che decidono .

Oppure che si ha ancora l’idea di una ‘donna’ forte  come un ‘uomo’.

La donna Presidente deve avere le stesse caratteristiche che si ricercano in un uomo e cioè che deve garantire l’applicazione della Costituzione e dei suoi valori.

Una volta si diceva che gli uomini dovevano essere dei ‘ cavalieri’  dando il passo alla donna.

No questo non serve . Glu uomini si devono convincere che le donne solo pari a loro. Punto !.

 Cari uomini vi invito quindi a sottoscrivere la petizione qui indicata.

 Cremona 8 gennaio 2022

Firma la petizione: NEL 2022 UNA DONNA AL QUIRINALE clicca qui

 

3410 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online