Martedì, 28 settembre 2021 - ore 10.16

Vivere da soli: come si gestisce e ottimizza il proprio tempo

Ci sono inevitabilmente delle difficoltà che si possono incontrare andando a vivere da soli, soprattutto agli inizi.

| Scritto da Redazione
Vivere da soli: come si gestisce e ottimizza il proprio tempo

Essere indipendenti non vuol dire fare quello che si vuole e quando se ne ha voglia, al contrario bisogna organizzare tutto quanto molto più di prima. Saper gestire e ottimizzare il proprio tempo è molto importante e in questo articolo vi daremo alcuni suggerimenti che potrebbero tornarvi utili quando dovrete pianificare la vostra giornata.

I consigli per gestire e ottimizzare al meglio il proprio tempo

Evitare di fare una “to do list”

Anche se per molti è lo strumento ideale per organizzare il tempo e tutte le cose da fare, le liste chilometriche altro non sono che uno stratagemma per perdere del tempo a scarabocchiare con carta e penna ed essere così alla fine molto meno produttivi. In più delle liste troppo lunghe portano sempre a molte cose incompiute che non riusciremo mai a realizzare, creando così l’effetto inverso: invece di essere produttivi si perde la pazienza ed è solamente nocivo ed infruttuoso. Fare meno per fare meglio: è questa la filosofia su cui si basa anche la settimana corta in Islanda, che ha riscosso anche molto successo. Piuttosto, chi vuole essere davvero super produttivo pianificherà tutte le attività da intraprendere su un calendario, creando dei blocchi giornalieri in modo tale che fin da subito potrà capire cosa potrà fare in una sola giornata.

Sfruttare le risorse che ci vengono offerte dall’esterno

Questo è un periodo storico in cui ci sono tantissimi servizi che ci possono aiutare nel quotidiano, che accelerano quei processi che richiederebbero molto più tempo, come ad esempio quelle app che ti permettono di prenotare facilmente un appuntamento o quelle che ti aiutano a non dimenticarti di questi appuntamenti. Inoltre, esistono servizi che ti permettono di acquistare tutti i prodotti selezionati e di poterli ritirare nel primo momento disponibile. Tra questi ci sono anche i supermercati, che facilitano i cittadini nella gestione del tempo grazie a servizi di ultima generazione che permettono di fare spesa online, come nel caso di Bennet ad esempio. Con piattaforme simili si può sfruttare una pausa a lavoro o un qualsiasi altro momento libero della giornata per decidere cosa acquistare, per poi dover andare semplicemente a recuperare i prodotti al punto ritiro.

Definire le priorità

Capire all’istante quali sono gli obiettivi più importanti da portare a termine è l’ideale per ottimizzare il tempo e passare alle faccende secondarie. Proprio per questo si torna a pensare di non creare delle lunghe liste inutili, perché infatti dare priorità vuole proprio dire non fare la maggior parte delle cose che passano per la mente, ma dire di no a quelle superflue focalizzandosi e dando tutte le proprie energie alle attività davvero importanti e determinanti. Una volta portate a termine le incombenze essenziali, si avrà una sensazione maggiore di leggerezza e ci si potrà focalizzare sulle questioni secondarie che dovrebbero richiedere meno attenzioni. In questo modo si potrà gestire nel migliore dei modi il proprio tempo, sia se si tratta di lavoro oppure della quotidianità della propria casa. Questo metodo è quello giusto per motivarsi e riuscire a fare tutto senza diventare preda dello stress.

226 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria