Martedì, 19 ottobre 2021 - ore 08.26

CREMA - OGGI PARTE IL CAR SHARING

Partito a Crema il car sharing, auto a disposizione dei cittadini

| Scritto da Redazione
CREMA - OGGI PARTE IL CAR SHARING CREMA - OGGI PARTE IL CAR SHARING

Crema conferma la sua vovcazione alla mobilità “alternativa”, che significa innovativa. Lunedì pomeriggio, presso la stazione ferroviaria, è stato avviato il servizio di car sharing di E-Vai, modello che prevede l’utilizzo di veicoli elettrici di ultima generazione in condivisione tra amministrazione comunale e cittadinanza. Proprio così. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra la società di car sharing del Gruppo Fnm e il Comune. Presenti al taglio del nastro, in piazza Martiri della Libertà dove è posta la colonnina di ricarica dell’autovettura, l’assessore alla Mobilità, Fabio Bergamaschi, i rappresentanti di E-Vai e anche di Enercom. Il Comune da qualche tempo s’è dotato di un’auto elettrica (una Renault Zoe di ultima generazione), che può essere utilizzata dal personale per le attività lavorative oppure, quando non in uso, noleggiata dalla cittadinanza come servizio di car sharing. Un servizio, questo di car sharing E-Vai, a disposizione 24 ore su 24 dato che, oltre all’auto presente a Crema, E-Vai mette a disposizione un’intera flotta per soddisfare al meglio tutte le richieste che arrivano dal territorio. Ritiro e riconsegna avverranno presso la postazione nei pressi della stazione con colonnina di ricarica Enercom. I cittadini, dopo essersi registrati gratuitamente attraverso il sito www.e-vai.com o l’app mobile, possono richiedere l’auto prenotando tramite app, sito web o numero verde 800.55.44.77, canali attraverso cui è possibile ottenere tutte le informazioni sulle tariffe e le modalità di utilizzo. L’assessore in conferenza ha fatto un esempio pratico: devo raggiungere un aeroporto e lasciare la mia auto? Il costo, a oggi, è di 50-60 euro. Con l’auto a noleggio 15-20 euro. Senza contare i benefici per l’ambiente. “ll nuovo E-Vai point di Crema si inserisce nel circuito regionale E-Vai e permette quindi di utilizzare, oltre all’auto presente sul territorio, i veicoli del servizio E-Vai Regional Electric, che copre una rete di 157 E-Vai Point situati in luoghi strategici (3 aeroporti, 42 stazioni ferroviarie, piazze, ospedali, università ecc) di 92 Comuni lombardi”, han spiegato i referenti Fnm di E-Vai. L’assessore Bergamaschi, facendo un passo indietro, ha commentato l’avvio del nuovo servizio partendo da Crema 2020: “Il progetto cresce progressivamente e, passo dopo passo, disegna il nuovo modello di mobilità sostenibile per la nostra città e a servizio di tutto il territorio. La strategia si compone di due parti: la rigenerazione delle aree e la predisposizione di nuovi servizi. Tra questi ultimi – oltre alla razionalizzazione delle fermate degli autobus, il bike sharing elettrico e la velostazione, già attivi, il car sharing elettrico era un punto qualificante e, per certi versi, una delle azioni più interessanti. Connette infatti, con tecnologia pulita ed ecologica, i punti di interesse della mobilità regionale, in primis aeroporti e stazioni ferroviarie”. Come funziona Il punto di ritiro dell’auto (E-Vai point) è presso la Stazione in Piazza Martiri della Libertà. 1) Registrazione gratuita sul sito www.e-vai.com o sull’app E-Vai (serve solo la patente) 2) L’auto va prenotata con anticipo tramite l’app E-Vai o il sito www.e-vai.com o chiamando il numero verde 800.55.44.77 , indicando il punto e l’ora di ritiro e riconsegna del veicolo.

562 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria