Sabato, 22 gennaio 2022 - ore 06.47

Due italiani accoltellati a New York: un morto e un ferito

Due italiani accoltellati a New York: un morto e un ferito

| Scritto da Redazione
Due italiani accoltellati a New York: un morto e un ferito

 Uno studente italiano della Columbia University è stato accoltellato a morte ieri sera, giovedì 2 dicembre, non lontano dal campus della prestigiosa università di New York. Lo ha riferito questa mattina il preside dell’Università newyorchese. La vittima, secondo quanto da lui riferito e riportato dalla stampa, si chiama Davide Giri, 30 anni, negli Stati Uniti dopo il dottorato al Politecnico di Torino.

"La Farnesina e il Consolato Generale a New York, in stretto raccordo con le autorità di polizia locali - ha spiegato il Ministero degli Affari Esteri in una nota di poco fa -, stanno seguendo con la massima attenzione il caso di accoltellamento seriale in cui un cittadino italiano è rimasto ucciso e un altro ferito, e stanno prestando ogni possibile assistenza al connazionale ferito e ai famigliari di quello che purtroppo ha perso la vita".

Secondo quanto riferito, Giri è stato aggredito verso le 11 di sera all’incrocio tra la 123rd Street e Amsterdam Avenue, vicino a Morningside Park. Il suo aggressore, di 25 anni, è stato già arrestato a Central Park. Poco dopo aver accoltellato Giri, ha accoltellato anche un altro uomo, identificato dal New York Times come un "turista italiano" di 27 anni.

L’assassino, sempre a quanto si apprende dalla stampa, è un uomo del Queens, membro della gang Every Body Killer. Dal 2012 è già stato arrestato almeno 11 volte per rapine e altri reati. L’accoltellamento di Giri è avvenuto a un isolato da Morningside Park, dove nel 2019 è stata accoltellata a morte la studentessa della Barnard University Tessa Majors. “Vi scrivo con profonda tristezza per condividere la tragica notizia che Davide Giri, studente della School of Engineering and Applied Science, è stato ucciso in un violento attacco vicino al campus giovedì sera – ha scritto il presidente della Columbia Lee Bollinger in una email agli studenti –. Si tratta di una notizia triste e scioccante”. L’università ha espresso il suo cordoglio anche in un post su Twitter listato a lutto. (aise) 

171 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria