Lunedì, 16 dicembre 2019 - ore 14.58

La Polizia di Stato di Bergamo blocca il piromane delle autovetture

All’atto del controllo lo straniero veniva trovato in possesso di una bottiglia in plastica contenente della benzina ed un accendino di marca “Bic”.

| Scritto da Redazione
La Polizia di Stato di Bergamo blocca il piromane delle autovetture

La Polizia di Stato di Bergamo, e in particolare gli uomini e le donne della Squadra Mobile e dell’U.P.G.S.P., con l’ausilio di personale del NORM dei Carabinieri di Bergamo, all’esito di alcuni servizi svolti in seguito all’incendio di alcune autovetture, parcheggiate lungo la pubblica via, verificatesi negli ultimi quattro giorni, ha individuato il responsabile dei fatti identificandolo per M. A. N. A., nato in Costa d’Avorio il 15/07/1968, privo di documenti di identificazione, irregolare sul territorio nazionale, disoccupato. In particolare, nel corso del servizio il personale operante, nel transitare lungo questa Via Quarenghi, individuava aggirarsi tra le vetture in sosta, un soggetto di origine africana con indosso gli stessi indumenti dell’autore dei fatti verificatisi nelle nottate precedenti e ripreso dalle telecamere di videosorveglianza comunali. All’atto del controllo lo straniero veniva trovato in possesso di una bottiglia in plastica contenente della benzina ed un accendino di marca “Bic”. Il MIESSAN, d’intesa con la locale A.G., veniva deferito in stato di libertà al fine di potersi procedere, previo nullaosta della stessa A.G., alla sua espulsione dal territorio nazionale. Sono state attivate le procedure per l’espulsione con accompagnamento coattivo alla frontiera. L’individuazione del responsabile rappresenta il risultato di un grande lavoro di squadra svolto dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri, che dal verificarsi dei primi eventi, hanno lavorato fianco a fianco senza soluzione di continuità al fine di bloccare l’autore di fatti che avevano destato allarme sociale.

 

Fonte polizia di stato

991 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Bergamo Presentato il nuovo progetto di gestione dello Spazio Polaresco

Bergamo Presentato il nuovo progetto di gestione dello Spazio Polaresco

Il Progetto Negus gestirà tutti i servizi legati allo spazio Presentato questa mattina il nuovo progetto di gestione dello Spazio Polaresco, uno degli spazi comunali che negli anni è riuscito a imporsi in città come vero e proprio punto di riferimento culturale. Dopo qualche mese di chiusura, infatti, a luglio 2016 è stato pubblicato il nuovo bando di gestione dello spazio, che da qualche settimana ha riaperto le porte sotto la guida del Progetto Negus.