Giovedì, 22 agosto 2019 - ore 03.34

“Monologhi in libertà”: nasce il karaoke teatrale in agriturismo

Alla Sorgente di Montodine tutti possono salire sul palco e sfidarsi recitando un monologo

| Scritto da Redazione
“Monologhi in libertà”: nasce il karaoke teatrale in agriturismo

C’era una volta il “karaoke”: l’aspirante cantante si alzava – nei locali o nelle piazze – e armato di microfono si cimentava in una canzone, magari di un grande interprete. A Montodine, all’agriturismo “La Sorgente” dei fratelli Roberto (33 anni), Paolo (30 anni) e Cristina Riseri (27 anni), giovani imprenditori agricoli di Coldiretti Cremona, domenica sera va in scena quello che potremmo definire una “karaoke teatrale”: nel giardino dell’agriturismo, sopra un palco artigianale, circondati di amici e commensali, gli appassionati di prosa e poesia potranno trasformarsi in Amleto, Mirandolina, Adelchi, Saul, Romeo e Giulietta.

“Abbiamo chiamato la serata “Monologhi in libertà” – spiega Roberto Riseri –. E’ aperta a tutti, non solo agli attori: chi se la sente può salire sul palco e recitare il monologo che ha scelto. Sarà un’occasione per trasformarsi in attori, anche se solo per una manciata di minuti, cimentandosi con i grandi del teatro, in un ambiente familiare e accogliente”. Si va in scena domenica sera, dalle ore 19,30. Sarà una vera e propria ‘sfida’ a suon di monologhi (o brevi pezzi recitati, se ci si presenta in coppia), con premio finale. Unico e insindacabile giudice a decretare la vittoria dell’attrice o dell’attore più talentuosi sarà il pubblico. Il tutto seguito da una spaghettata gratis.

“Ci è sembrato un bel modo di chiudere il nostro festival “Si sta alzando il vento”, al quale abbiamo dato vita con l’Associazione culturale “Tazebau” di Crema – conclude Roberto Riseri –. Il tutto è nato dall’idea di legare la buona tavola alla passione per il teatro. Crediamo fortemente che l’agriturismo possa essere un luogo di scambio culturale, di incontro, e la grande adesione che abbiamo avuto con questa rassegna teatrale ne è la conferma”.

“Con i giovani imprenditori agricoli, anche nel nostro territorio, stanno nascendo le imprese più innovative, che rafforzano il legame fra l’agricoltura e il tessuto sociale, culturale – sottolinea Paolo Voltini, Presidente di Coldiretti Cremona –. La proposta dei fratelli Roberto, Paolo e Cristina Riseri ci sembra particolarmente bella e significativa, a conferma di un’agricoltura dove creatività, intelligenza e passione sono di casa”.

Per “Monologhi in libertà”  ogni ulteriore informazione su:  www.agriturismolasorgente.info.

Montodine (Cremona)

982 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria