Venerdì, 28 febbraio 2020 - ore 10.59

Partito da Wuhan l'aereo che riporterà Niccolò in Italia

Un volo speciale che garantisce il trasporto in bio-contenimento

| Scritto da Redazione
Partito da Wuhan l'aereo che riporterà Niccolò in Italia

Sta finalmente rientrando in Italia Niccolò, il 17enne italiano di Grado (Gorizia) che era rimasto bloccato in Cina, a Wuhan, la città epicentro dell’epidemia di coronavirus che nel paese asiatico ha provocato più di 1380 morti, secondo l’ultimo bilancio fornito dalle autorità di Pechino. Lo studente è partito nelle scorse ore, alle 5.45, a bordo di un KC-767A dell'Aeronautica militare.

Un volo speciale che garantisce il trasporto in bio-contenimento: a bordo del velivolo ci sono medici e infermieri specializzati dell'Esercito e dell’Aeronautica che agiscono sotto il coordinamento dell'Ospedale Spallanzani di Roma, Istituto nazionale malattie infettive. Niccolò arriverà in Italia domattina verso le 7, all'aeroporto militare di Pratica di Mare.

175 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online