Lunedì, 28 settembre 2020 - ore 11.18

Tecno Scriveremo con la mente . Parola di Facebook

Una squadra di 60 persone sperimenta una tecnologia che permetta di inviare comandi con il pensiero ai nostri device elettronici

| Scritto da Redazione
Tecno Scriveremo con la mente . Parola di Facebook

Facebook è al lavoro su ricerche e sperimentazioni per permettere al cervello di inviare con la mente comandi agli smartphone. L'annuncio è arrivato durante la conferenza F8, in cui Regina Dugan - capo del team Building 8 - ha spiegato come una squadra di 60 persone sia ora impegnata nella creazione di un'interfaccia che metta in collegamento diretto cervello e tastiera.

100 scansioni cerebrali al minuto

Al momento la maggior parte del lavoro è in mano alla UC Berckley e all'università John Hopkins, bacini di ricerca partner di Facebook. L'obiettivo è sfruttare la tecnologia optical neural imaging per scansionare il cervello 100 volte al secondo, individuare i pensieri e trasformarli in testo, ad una velocità di 100 parole al minuto (5 volte più di quelle che si possono digitare manualmente su uno cellulare).

I rischi e le rassicurazioni da Facebook

Regina Dugan ha voluto rassicurare: "Nessuno di questi lavori sarà esente dalla revisione di commissioni istituzionali". Infatti, il timore è che questi strumenti possano essere usati in modo deviante. Ad esempio, le scansioni cerebrali potrebbero essere un modo per rubare dati sensibili agli utenti direttamente dal cervello.

Fonte:   http://tg24.sky.it/  

1038 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online