Lunedì, 20 settembre 2021 - ore 23.13

Vincenzo Montuori (CR) Per i sottosegretario Draghi non ha nessuna responsabilità

C'è in giro una serie di post di scherno nei confronti dei sottosegretari del nuovo governo Draghi, che spesso sono o dei personaggi pericolosi o inqualificabili

| Scritto da Redazione
Vincenzo Montuori (CR) Per i sottosegretario Draghi non ha nessuna responsabilità

Vincenzo Montuori (CR) Per i sottosegretario Draghi non ha nessuna responsabilità

C'è in giro una serie di post di scherno nei confronti dei sottosegretari del nuovo governo Draghi, che spesso sono o dei personaggi pericolosi o inqualificabili, dal leghista Molteni messo agli interni per contrastare i provvedimenti sui migranti della Lamorgese, alla Borgonzoni alla cultura che progetta una mostra itinerante delle "sculture" di Leopardi (!?!?) a quel Sasso all'istruzione che confonde il testo originale della Commedia con la versione Disney di Dante-Topolino.Ora: facciamo chiarezza: i sottosegretari li scelgono i leader di partito nella quasi totalità e Draghi ha seguito le orme dei suoi predecessori : si è tenuto per se' i ministri più importanti, si è scelto il suo staff interno a cominciare dal sottosegretario alla presidenza del consiglio, Garofoli, e per il resto ha lasciato fare: non è colpa sua se i partiti hanno scelto certi soggetti.

Non è vero però che i sottosegretari non contano nulla perché a loro fanno capo le deleghe su determinate funzioni che i ministri possono loro affidare ma ci vuole fiducia reciproca tra ministro e sottosegretario: non penso proprio che Lamorgese e Franceschini possano fidarsi di un Molteni e di una Borgonzoni. Certo: possono non affidargli nessuna delega ma allora si pone un problema: questi soggetti prendono lauti stipendi, che li paghiamo a fare?

Ecco, una buona riforma della PA , una seria spending review comincia, a mio modesto avviso, dall'eliminazione di questi sprechi se proprio non si riesce a proporre personaggi un minimo credibili: e questo con buona pace su Draghi e di Brunetta

727 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online