Lunedì, 23 novembre 2020 - ore 22.28

Ayman al-Zawahiri è morto

al-Zawahiri, erede di Bin Laden, era apparso l’ultima volta in un video per l’anniversario dell’attentato dell’11 settembre alle Torri Gemelle

| Scritto da Redazione
Ayman al-Zawahiri è morto

Ayman al-Zawahiri, il successore di Bin Laden alla guida di Al Qaeda, “è morto per cause naturali la settimana scorsa in Afghanistan” secondo quanto scrive l’edizione pachistana del sito saudita Arab News.

La notizia della morte di al-Zawahiri era circolata sui social nei giorni scorsi, ora la conferma di Arab News. Il medico egiziano, erede dello sceicco del terrore Bin Laden, “è morto di asma perché non aveva accesso a cure regolari” secondo una fonte citata dal sito di informazione saudita, considerato solitamente affidabile.

Manca però ancora la conferma ufficiale. Ayman al-Zawahiri, che aveva 69 anni, era apparso l’ultima volta in un video registrato per l’anniversario dell’attentato dell’11 settembre alle Torri Gemelle a New York. La guida di Al Qaeda sarebbe morta sette giorni fa a Ghazni.

(in aggiornamento)

196 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria