Giovedì, 02 luglio 2020 - ore 16.44

Canale Navigabile Cremona - Pizzighettone

| Scritto da Redazione
Canale Navigabile Cremona - Pizzighettone

Canale Navigabile Cremona - Pizzighettone
Alloni: "Non si può più rimandare, è necessario far partire il progetto di manutenzione e potenziamento della tratta"
Le coltivazioni agricole cremonesi sono state pesantemente danneggiate dal 2008 a oggi a causa di allagamenti dovuti ad infiltrazioni del tratto pensile del Canale Navigabile Cremona - Pizzighettone: questo disagio è legato alle perdite idrauliche a monte di Acquanegra Cremonese e alla inefficiente permeabilizzazione del terreno circostante che puntualmente si allaga creando disagi per gli agricoltori e danni che dal 2008 superano i 220.000 euro l'anno.
Il consigliere regionale Agostino Alloni ha depositato ieri, 11 gennaio 2011, una interrogazione con risposta scritta, che verrà discussa martedì prossimo in Consiglio regionale, per conoscere quale sia lo stato dell'arte dei lavori di potenziamento del sistema idroviario padano - veneto per quel che riguarda la Provincia di Cremona ed in particolare il progetto relativo al Canale Cremona Pizzighettone.
"Non si può più rimandare. Le infiltrazioni e le perdite del Canale Navigabile vanno risolte al più presto - tuona il consigliere Agostino Alloni - Non è solo indispensabile far partire il progetto di potenziamento della tratta Cremona Pizzighettone, per arginare un problema che si procrastina da troppo tempo. Ma è doveroso nei confronti di tutti quegli agricoltori che in questi anni hanno visto compromettere, inermi, coltivazioni e terreni di cui hanno denunciato gli ingenti danni."

Milano, 12 gennaio 2010

Ufficio Stampa PD
Consiglio regionale della Lombardia
Milano

Alloni: "Non si può più rimandare, è necessario far partire il progetto di manutenzione e potenziamento della tratta"
Le coltivazioni agricole cremonesi sono state pesantemente danneggiate dal 2008 a oggi a causa di allagamenti dovuti ad infiltrazioni del tratto pensile del Canale Navigabile Cremona - Pizzighettone: questo disagio è legato alle perdite idrauliche a monte di Acquanegra Cremonese e alla inefficiente permeabilizzazione del terreno circostante che puntualmente si allaga creando disagi per gli agricoltori e danni che dal 2008 superano i 220.000 euro l'anno.
Il consigliere regionale Agostino Alloni ha depositato ieri, 11 gennaio 2011, una interrogazione con risposta scritta, che verrà discussa martedì prossimo in Consiglio regionale, per conoscere quale sia lo stato dell'arte dei lavori di potenziamento del sistema idroviario padano - veneto per quel che riguarda la Provincia di Cremona ed in particolare il progetto relativo al Canale Cremona Pizzighettone.
"Non si può più rimandare. Le infiltrazioni e le perdite del Canale Navigabile vanno risolte al più presto - tuona il consigliere Agostino Alloni - Non è solo indispensabile far partire il progetto di potenziamento della tratta Cremona Pizzighettone, per arginare un problema che si procrastina da troppo tempo. Ma è doveroso nei confronti di tutti quegli agricoltori che in questi anni hanno visto compromettere, inermi, coltivazioni e terreni di cui hanno denunciato gli ingenti danni."

Milano, 12 gennaio 2010

Ufficio Stampa PD
Consiglio regionale della Lombardia
Milano

3336 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria