Venerdì, 12 agosto 2022 - ore 17.44

Cremona Pianeta Migranti La Ue e la ripresa degli arrivi via mare

L’articolo è di Vincenzo R. Spagnolo ed è stato pubblicato sul giornale l’Avvenire di martedì 26 luglio 2022

| Scritto da Redazione
Cremona Pianeta Migranti La Ue e la ripresa degli arrivi via mare

Cremona Pianeta Migranti La Ue e la ripresa degli arrivi via mare. Con le persone senza slogan

L’articolo è di Vincenzo R. Spagnolo ed è stato pubblicato sul giornale l’Avvenire di martedì 26 luglio 2022

«Lampedusa scoppia di nuovo», titolavano ieri tg, siti web e agenzie di stampa, riportando in primo piano – dopo giorni in cui la crisi di governo aveva occupato gran parte delle prime pagine – la tragedia dei viaggi della speranza di profughi e migranti.

Cosa sta succedendo? Niente di più e niente di meno di quello che accade ogni estate da tre lustri, con una breve interruzione nella prima fase della pandemia. Col bel tempo, le partenze dalle coste africane si intensificano e Lampedusa è la prima terraferma che gli scafi, stracarichi di persone provate dall’arsura e dalla debolezza, si trovano davanti. Così, nell’ultimo weekend si sono registrate 31 operazioni di soccorso in mare, facendo impennare il numero degli ospiti del centro d’accoglienza di Lampedusa a oltre 1.600, a fronte di 350 posti disponibili sulla carta. Mentre leggete queste righe, la macchina operativa del Viminale si è attivata per svuotarlo, trasferendo le persone là accolte in condizioni miserevoli in altri centri siciliani. Ma è probabile che nei prossimi giorni la situazione di crisi si riproponga e che altri uomini, donne e bambini salvati dal mare vengano affidati ad altri centri italiani. Un impegno che al momento il nostro Paese continua a portare sulle spalle quasi interamente.

Leggi tutto articolo clicca qui

https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/con-le-persone-senza-slogan

284 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online