Martedì, 24 novembre 2020 - ore 05.08

GERRE DE’ CAPRIOLI: dal piatto di nutria, agli arancini siciliani per sostenere i ristoratori

Partita la ‘campagna di sensibilizzazione’ del Sindaco Michel Marchi a favore delle attività di ristorazione del territorio per limitarne le sofferenze economiche.

| Scritto da Redazione
GERRE DE’ CAPRIOLI: dal piatto di nutria, agli arancini siciliani per sostenere i ristoratori

Vien da sorridere ricordando quando qualche anno fa Michel Marchi che, con grande appetito e spirito goliardico, balzò agli onori della cronaca su tutti i media nazionali per aver gustato un piatto a base di nutria marinata con limone, chiodi di garofano, rosmaino, pepe, salvia e fatta stufare nella birra.

Oggi invece al tavolo ci si è messo per apprezzare le specialità siciliane del Bar pasticceria Privitera in piazza del Comune al Bosco ex Parmigiano di Gerre de Caprioli.

Dalle immagini postate sulla sua pagina FB e quella del gruppo del paese, l’appetito è lo stesso, ma allo spirito goliardico si è sostituito un caloroso invito rivolto ai suoi concittadini a sostenere le attività di ristorazione presenti in paese.

Già nel periodo del lockdown di inizio anno, e nella successiva fase di riapertura, il Sindaco si era adoperato in prima persona sensibilizzando i concittadini ad usufruire dei servizi di vendita ed asporto dei negozi in paese.

Anche successivamente il sostegno non si è fatto mancare, infatti era stato offerto l’utilizzo gratuito dei plateatici prossimi agli esercizi oltre che a panche e tavoli che l'associazione della "Festa dei off coot" aveva messo a disposizione.

Piccoli gesti, ma sostanziali ed importanti per quelle comunità che possono contare sopratutto su se stesse in termini di sforzi economici e solidali.

La “campagna di sensibilizzazione”, come lui stesso ha annunciato, proseguirà nei prossimi giorni nella speranza che abbia un buon seguito da parte dei concittadini, che in questo sciagurato anno, hanno sempre dimostrato di sapersi attivare per aiutare ed aiutarsi.

Poco male se questa volta i media nazionali non si scomoderanno, ma speriamo che lo facciano gli abitanti di Gerre de’ Caprioli, amici, simpatizzanti e ‘forestieri’.

TUTTI I GIORNI A PRANZO... A GERRE!

La situazione che tutti ben conosciamo ha aperto vari fronti di protesta. Non entrerò nel merito di questo, ma voglio, finché sarà consentito, dare il mio piccolo contributo alla comunità e alle attività che ho l’onore di rappresentare. Da oggi tutti i giorni pranzerò nei ristoranti/pizzerie/tavola calda di Gerre... chi può, chi se la sente, rispettando le Norme, possibilmente con la famiglia, faccia altrettanto! Il Comune tornerà a sostenere come già fatto queste realtà...

Aiutiamoci. ancora una volta!

Oggi sono stato al bar pasticceria tavola calda Privitera in Piazza del Comune. Mi sono mangiato un fantastico arancino al pistacchio e un “panino” con le melanzane... come sempre tutto buonissimo! Alla fine un bel dolcetto direttamente dalla tradizione siciliana... qui si può mangiare in sicurezza, in un ambiente accogliente!

Domani altra tappa!!

Il mio consiglio è comunque, per la fascia d’età superiore ai 65 anni, di limitare al massimo ogni attività fuori dalla propria abitazione!”

 

-Gazzaniga Daniele-

382 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria