Venerdì, 19 agosto 2022 - ore 13.53

In calo gli studenti in Slovacchia, ma crescono le università private

| Scritto da Redazione
In calo gli studenti in Slovacchia, ma crescono le università private

Il numero di studenti universitari è in progressivo calo dal 2007. I poco più di 212mila studenti registrati all’inizio dello scorso anno accademico (2011/2012) tra tutte le università slovacche rappresenta ancora un calo di 5.000 studenti rispetto all’annata precedente. Ma mentre è sceso il numero nelle università pubbliche, le università private hanno registrato un incremento di 1.656 studenti nella scorsa stagione.
Una relazione governativa sullo stato dell’istruzione universitaria in Slovacchia afferma che «la diminuzione del numero di studenti è causato da diversi fattori, e la demografia vi ha probabilmente il ruolo principale così come le opzioni di studio in paesi confinanti con simili sviluppi demografici». Il documento informa che la disciplina di Scienze sociali è stata la favorita dalla maggior parte degli studenti lo scorso anno – il 58,6% di loro era iscritto a facoltà che si possono ricondurre a tali discipline come Psicologia, Pedagogia, Linguistica, Scienze politiche e diritto, Comunicazione, Sociologia e Antropologia.
Lo stipendio medio mensile dei docenti nelle università pubbliche, si legge ancora nella relazione, ha raggiunto nell’anno accademico 2011/12 i 1.156 euro lordi al mese, mentre i professori hanno ricevuto in media 1.700 euro. L’età media dei professori in Slovacchia è di 60 anni. Le università pubbliche hanno ricevuto l’anno scorso un totale di 434 milioni di euro di contribuzione dallo Stato.

(Fonte Tasr)

fonte: http://www.buongiornoslovacchia.sk/index.php/archives/31883

930 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria