Domenica, 29 novembre 2020 - ore 02.37

La svolta del PAPA: ''Sì a legge su unioni civili gay''

Secondo Papa Francesco ''le persone omosessuali hanno diritto di essere una famiglia'' e apre dunque a leggi sulle unioni civili gay.

| Scritto da Redazione
La svolta del PAPA: ''Sì a legge su unioni civili gay''

Anche se Papa Francesco non ha mai fatto mistero della sua vicinanza alle coppie gay, ora la sua posizione è ufficiale, chiara, limpida, cristallina: il Pontefice vuole che alle coppie omosessuali sia riconosciuto il diritto di essere una famiglia. Detta così si comincia già subito a pensare alle implicazioni che questa sua dichiarazione può avere anche per tutto quello che riguarda le adozioni e la possibilità per le persone omosessuali di avere dei figli.

È in un documentario di Evgeny Afineevsky, presentato oggi alla Festa del Cinema di Roma, che il Papa esprime chiaramente la sua opinione:

Le persone omosessuali hanno il diritto di essere in una famiglia. Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere estromesso o reso infelice per questo. Ciò che dobbiamo creare è una legge sulle unioni civili. In questo modo sono coperti legalmente. Mi sono battuto per questo.

Poi nel documentario si vede il Papa telefonare a una coppia omosessuale con tre figli piccoli che ha scritto al Pontefice per testimoniare il proprio imbarazzo nel portare i bambini in parrocchia. Il Papa a loro ha consigliato di andare in chiesa con i bimbi al di là degli giudizi altrui.

271 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria