Lunedì, 18 novembre 2019 - ore 05.37

Mantini (Udc). Formigoni risponda sulla sanità.

| Scritto da Redazione
Mantini (Udc). Formigoni risponda sulla sanità.

Mantini (Udc). Formigoni risponda sulla lottizzazione della sanità.

Il Polo della Nazione chiede chiarezza sulle nomine nella sanità lombarda.
Il siparietto tra Formigoni e Bresciani della Lega sulla formula migliore
per lottizzare la sanità lombarda è grottesco e preoccupante.

La Lombardia è dinamica, rispettosa delle competenze e del merito e non può
sopportare che i direttori sanitari, e a seguire gli altri ruoli, siano
scelti sulla base delle tessere di partito.

Formigoni rivendica la discrezionalità politica nella sanità ma rischia di
dare un pessimo esempio di mala gestione, premiando gli amici di partito e
gli amici degli amici, si determina un danno ingiusto nei confronti dei più
meritevoli, si mortifica l'impegno scientifico e professionale, si
rafforzano le clientele.

Il Polo della Nazione ha proposto l'istituzione di un alto Comitato di
Garanti delle nomine, cui hanno già dato disponibilità alcuni rettori delle
università milanesi.

Formigoni risponda o fornisca almeno la mappa dello scellerato accordo
finale affinché i cittadini lombardi sappiano da quali politici è gestita la
loro salute.

On. Pierluigi Mantini (Polo della Nazione)
Sen. Giuseppe Valditara (Polo della Nazione)

1160 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Incontro su linea K 521 Crema-San Donato. Degli Angeli (M5S): I pendolari vanno rispettati e tutelati

Incontro su linea K 521 Crema-San Donato. Degli Angeli (M5S): I pendolari vanno rispettati e tutelati

L’incontro di ieri pomeriggio tra l'Agenzia TPL Cremona-Mantova e i pendolari della linea K 521 Crema - San Donato, chiesto ed ottenuto dagli stessi pendolari, in merito alle criticità emerse sulla linea che collega la città cremasca con il capoluogo regionale, a seguito della sperimentazione avviata lo scorso 12 settembre, ha sortito gli effetti sperati dai pendolari.