Domenica, 26 giugno 2022 - ore 05.13

NUOVA SEDE FONDAZIONE CALZARI TREBESCH

GLI INTERVENTI DEL COMUNE DI BRESCIA

| Scritto da Redazione
NUOVA SEDE FONDAZIONE CALZARI TREBESCH

 

I locali che ora accolgono la nuova sede della Fondazione Trebeschi fanno parte dell’area ricostruita tra il 1986 e il 1992 su progetto, limitato al solo settore di proprietà municipale, dell’architetto Paolo Marconi.

Alla Fondazione Calzari Trebeschi sono stati resi disponibili tre locali: due saloni per la consultazione di libri e riviste e un archivio, tramite il quale si accede al nuovo servizio igienico. Questi ambienti si affacciano su un cortile interno. Per la realizzazione dei nuovi bagni è stato necessario un nuovo allaccio alla rete fognaria cittadina, costruito senza intaccare le volte del piano seminterrato. I nuovi servizi igienici sono due, uno dei quali per disabili. Quest’ultimo è provvisto di un corrimano orizzontale continuo, fissato lungo l'intero perimetro, e di un campanello.

È stata inoltre realizzata una nuova rete elettrica e sono stati sostituiti i termoconvettori. Per il passaggio dei nuovi impianti idraulici ed elettrici sono state realizzate contro pareti in muratura, addossate alle quelle esistenti. Per garantire la protezione al fuoco, sono state predisposte due porte Rei per la sala archivio e per il salone di ingresso. Infine, in corrispondenza della finestra posta sul fondo del secondo salone confinante con gli ambienti dell’archivio dell’Emeroteca, è stato posizionato un pannello Rei esterno al vetro, e successivamente un tamponamento realizzato con blocchi isolanti.

Intervento del Servizio Biblioteche del Comune

Il Settore Cultura, Biblioteche e Musei del Comune ha realizzato un progetto biblioteconomico e architettonico per la disposizione funzionale degli spazi e degli arredi, facendo da supporto e da collegamento tra la Fondazione Calzari Trebeschi e gli uffici tecnici del Comune. Il settore ha inoltre coordinato le squadre nella pianificazione e durante lo svolgimento del trasloco.

 





 

 

250 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria