Venerdì, 05 marzo 2021 - ore 10.56

Papa Francesco: ''Non esiste un Dio cinico e spietato''

''Potrebbe sembrare forzato, ringraziare Dio al termine di un anno come questo, segnato dalla pandemia'' scrive il Papa nell’omelia per il Te Deum

| Scritto da Redazione
Papa Francesco: ''Non esiste un Dio cinico e spietato''

L’omelia di Papa Francesco per la celebrazione dei Primi Vespri e del Te Deum è stata letta stasera in Vaticano dal decano del Collegio Cardinalizio, cardinale Giovanni Battista Re, che ha presieduto la liturgia in San Pietro al posto del Pontefice, costretto a rinunciare a causa di una dolorosa sciatalgia.

Non esiste “un Dio cinico e spietato”  anche se “potrebbe sembrare forzato, ringraziare Dio al termine di un anno come questo, segnato dalla pandemia” scrive il Papa, che invita a “non dare risposte affrettate”. Il senso è “suscitare in noi compassione e sviluppare vicinanza e solidarietà”.

“Un Dio che sacrificasse gli esseri umani per un grande disegno, fosse pure il migliore possibile, non è certo il Dio che ci ha rivelato Gesù”, ricorda Papa Francesco ai fedeli.

211 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria