Venerdì, 02 dicembre 2022 - ore 00.23

PRENDE IL VIA NEW E-BICIMIA, IL NUOVO BIKE SHARING ELETTRICO

| Scritto da Redazione
PRENDE IL VIA NEW E-BICIMIA,  IL NUOVO BIKE SHARING ELETTRICO

Continuano gli investimenti del Comune di Brescia e del Gruppo Brescia Mobilità per rendere la città sempre più ecosostenibile.

Dopo la recente attivazione di 3 nuove postazioni Bicimia, per un totale di 92 punti sul territorio urbano, il bike sharing cittadino si allarga ulteriormente grazie all’arrivo di New E-Bicimia!

All’interno della già numerosa flotta Bicimia, si aggiungono 13 bici elettriche che vengono collocate in 5 postazioni già presenti e ora appositamente rinnovate per accoglierle: FS, San Faustino, Zanardelli, Branze e Arnaldo.

Nasce così un nuovo servizio, pensato per ampliare ulteriormente la già folta platea degli utilizzatori di Bicimia (oltre 33mila abbonati ad oggi!) e per far conoscere a un sempre maggior numero di persone i vantaggi della mobilità ciclistica.

Le biciclette a pedalata assistita sono infatti adatte a tutte le età e a tutte le preparazioni atletiche, perfette per andare in ufficio o spostarsi in città per lavoro senza “scomporsi”, ma ideali anche per potersi concedere una gita fuori porta senza troppa fatica.

Un mezzo che, nel modello proposto a Brescia, rappresenta un’ottima soluzione per muoversi in città: telaio in alluminio, cambio a 3 velocità, motore centrale da 250 Watt, batteria da 504 Wh integrata nel telaio e un’autonomia in grado di raggiungere 60 km con un utilizzo regolare. A completare il tutto, vi sono anche un cestino in alluminio integrato nel manubrio e luci anteriori e posteriori, per permettere di pedalare in completa sicurezza anche nelle ore serali.

Le nuove postazioni elettriche sono facilmente riconoscibili poiché collocate di fianco alle normali colonnine Bicimia e brandizzate col logo verde di New E-Bicimia, che caratterizza l’intero nuovo servizio. E per renderne ancora più facile l’individuazione sia di giorno sia di notte sono illuminate da alcuni led che, in caso di eventuale malfunzionamento della colonnina, cambiano colore per segnalare il problema anche agli utenti.

Ma non è tutto! Insieme alle nuove bici elettriche, viene presentata anche l’app che permette di utilizzare il servizio. Chiamata anch’essa New E-Bicimia – per renderne immediata la ricerca all’interno degli store digitali - la nuova app permette di noleggiare le bici in pochissimi step: basta registrarsi, inserire i dati della propria carta di credito e/o debito, selezionare la bici che si vuole utilizzare, scansionare il codice QR-code della colonnina, sganciare la bici e… iniziare a pedalare! Riconsegnare la bici è altrettanto semplice - soprattutto perché le colonnine prevedono un inserimento facilitato – e l’unica accortezza richiesta è quella di riconsegnare sempre l’e-bike in una delle apposite postazioni con ricarica.

A livello di costo, le nuove bici elettriche rispettano l’economicità che da sempre caratterizza i servizi di sharing del Gruppo: 0,03€/min per la prima ora di utilizzo, 0,05€/min per la seconda ora e 0,10€/min a partire dalla terza ora di utilizzo, con un massimo di 8 ore di utilizzo in un giorno.

Le bici a pedalata assistita rappresentano ormai da diversi anni una realtà in forte espansione sul mercato europeo.

Secondo quanto dichiarato da ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), lo scorso anno il mercato delle bici ha superato per la prima volta i 22 milioni di pezzi venduti. Un risultato particolarmente significativo, che è stato possibile raggiungere grazie alla crescita delle vendite delle eBike: nel 2021 ne sono state vendute oltre 5 milioni di unità (+12% rispetto al 2020), per un valore di 19,7 miliardi di euro (+ 7,5% rispetto al 2020).

Per quanto riguarda l’Italia, nel 2021, su un totale di 1.975.000 bici vendute, le elettriche hanno raggiunto le 295.000 unità. Un’ulteriore conferma dell’ascesa delle bici a pedalata assistita che nel 2015 contavano solo 56.200 unità vendute.

 

Per ulteriori info:  

Ufficio Stampa Gruppo Brescia Mobilità   

comunicazione@bresciamobilita.it

194 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria