Martedì, 27 settembre 2022 - ore 15.22

''PRESIDENTE, APRA GLI OCCHI. IL PIANO DEL GOVERNO RUSSO E DI QUELLO AMERICANO E' RIDURRE L'UCRAINA IN MACERIE E L'INTERA EUROPA IN MISERIA''. UNA LETTERA APERTA AL QUIRINALE

| Scritto da Redazione
''PRESIDENTE, APRA GLI OCCHI. IL PIANO DEL GOVERNO RUSSO E DI QUELLO AMERICANO E' RIDURRE L'UCRAINA IN MACERIE E L'INTERA EUROPA IN MISERIA''. UNA LETTERA APERTA AL QUIRINALE
Egregio Presidente della Repubblica,
apra gli occhi: dopo oltre due mesi di orrori, la guerra scatenata contro la popolazione ucraina inerme e innocente dal folle e criminale governo russo prosegue e si estende, ogni giorno aggiungendo stragi a stragi, distruzioni a distruzioni, orrori a orrori.
L'intera umanita' e' inorridita, l'intera umanita' chiede pace e rispetto per la vita, l'intera umanita' chiede che cessi il massacro.
Ma pressoche' nessun governo sembra interessato a fermare la guerra; pressoche' nessun governo si sta adoperando per la pace.
Neanche il governo italiano, che anzi scelleratamente, oscenamente, mostruosamente coopera alla guerra, e quindi alle stragi di cui la guerra sempre e solo consiste.
*
Egregio Presidente della Repubblica,
apra gli occhi: e' evidente che il piano del governo russo e di quello americano e' ridurre l'Ucraina in macerie e l'intera Europa in miseria.
E i vertici dell'Unione Europea, e molti governi europei, invece di adoperarsi per la pace, invece di impegnarsi per salvare tutte le vite che e' possibile salvare, invece di sostenere il "cessate il fuoco" e la fine delle uccisioni, invece di sostenere i negoziati che fermino le stragi e le devastazioni, stanno cooperando alla distruzione dell'Ucraina e al collasso dell'Europa.
*
Egregio Presidente della Repubblica,
apra gli occhi: innumerevoli persone sono gia' state assassinate in Ucraina.
Milioni di persone hanno gia' perso ogni loro avere e sono costrette a una fuga disperata.
Ma i governi russo, americano ed europei continuano la guerra, vogliono sempre piu' morti, sempre piu' stragi, sempre piu' distruzioni, sempre piu' poverta', sempre piu' disperazione, odio, lutti, sempre piu' vittime di un'insensata orgia di sangue.
I governi russo, americano ed europei stanno agendo come pazzi assassini.
*
Egregio Presidente della Repubblica,
apra gli occhi: mentre prosegue il massacro della popolazione ucraina inerme, la guerra da un momento all'altro puo' estendersi e diventare mondiale e nucleare, e distruggere l'umanita'.
E' in pericolo l'intera umanita', l'intero mondo vivente.
Ma i governi russo, americano ed europei continuano la guerra, vogliono sempre piu' morti, sempre piu' stragi, sempre piu' distruzioni, sempre piu' poverta', sempre piu' disperazione, odio, lutti, sempre piu' vittime di un'insensata orgia di sangue.
I governi russo, americano ed europei stanno agendo come pazzi assassini.
*
Egregio Presidente della Repubblica,
apra gli occhi: occorre fermare la guerra prima che la guerra annienti l'umanita'.
Richiami il governo italiano al rispetto dell'articolo 11 della Costituzione della Repubblica italiana che ripudia la guerra.
Non avalli piu' insensate e scellerate decisioni che favoreggiano la guerra e le stragi.
Non avalli piu' insensate e scellerate decisioni che incrementano la strage degli innocenti in Ucraina ed impoveriscono sempre di piu' la stessa popolazione italiana.
Non avalli piu' insensate e scellerate decisioni che mettono in pericolo l'intera umanita'.
*
Egregio Presidente della Repubblica,
apra gli occhi: occorre fermare la guerra prima che la guerra annienti l'umanita'.
Richiami il governo italiano al rispetto dell'articolo 11 della Costituzione della Repubblica italiana che ripudia la guerra.
Il governo italiano revochi la folle e criminale decisione di inviare armi assassine in Ucraina il cui effetto e' favoreggiare la guerra e le stragi.
Il governo italiano revochi la folle e criminale decisione delle cosiddette "sanzioni" il cui effetto e' favoreggiare la guerra e le stragi in Ucraina ed impoverire le classi popolari italiane.
Il governo italiano cessi di avallare le sciaguratissime decisioni dell'Unione Europea il cui effetto e' favoreggiare la guerra e le stragi in Ucraina ed impoverire le persone gia' sfruttate ed oppresse, rapinate ed impoverite, nell'intera Europa.
Il governo italiano cessi di avallare l'azione della Nato, ed anzi si adoperi per lo scioglimento della Nato, un'organizzazione terrorista e stragista che nel corso del tempo ha commesso innumerevoli crimini di guerra e contro l'umanita'.
*
Egregio Presidente della Repubblica,
apra gli occhi: occorre soccorrere, accogliere, assistere tutte le persone vittime della guerra, in Ucraina come ovunque.
Occorre inviare aiuti umanitari alla popolazione inerme vittima della guerra, in Ucraina come ovunque.
Occorre inviare forze di interposizione nonarmata e nonviolenta sotto la guida dell'Onu per fermare la guerra, in Ucraina come ovunque.
Occorre adoperarsi per il negoziato che ponga termine alla guerra, in Ucraina come ovunque.
Occorre opporsi alla guerra e alle stragi con il disarmo, con la smilitarizzazione, con la pace realizzata con mezzi di pace, con la scelta nitida e intransigente del rispetto per la vita, con la scelta della nonviolenza che invera la democrazia e i diritti umani di tutti gli esseri umani.
*
Egregio Presidente della Repubblica,
apra gli occhi: ogni vittima ha il volto di Abele.
Salvare le vite e' il primo dovere.
*
Augurandole ogni bene,
 
Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo
 
259 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria