Lunedì, 08 marzo 2021 - ore 16.39

PUNTO CREMONESE: alle 14.00 Cremonese ed Ascoli scenderanno in campo allo Zini

Terza partita consecutiva allo Zini dei grigiorossi in cerca della vittoria per un ulteriore salto in classifica. Di fronte un Ascoli in crisi, ma determinato a fare risultato.

| Scritto da Redazione
PUNTO CREMONESE: alle 14.00 Cremonese ed Ascoli scenderanno in campo allo Zini

Oggi alle 14.00 la Cremonese scenderà ancora in campo allo Zini per affrontare l'Ascoli nell'11a giornata del campionato di serie B.

L'ultima gara disputata dalle due formazioni risale il 17 giugno 2020, recupero dopo che la partita in programma il 22 febbraio 2020 fù sospesa poco prima del fischio iniziale, che segnò l'inizio della ripresa delle partite dei campionati professionistici dopo lo stop a causa dell'emergenza sanitaria e che vide i grigiorossi vittoriosi sul campo del Del Duca per 3-1.

Fu l'inizio della lunga cavalcata che portò i grigiorossi allenati da Bisoli all'insperata salvezza, quella di oggi sarà una gara importante per entrambe le squadre, ma una vittoria dei grigiorossi confermerebbe definitivamente la svolta di una stagione iniziata sottotono, come ha sottolineato mister Bisoli nella conferenza stampa prepartita“Domani sarà una partita da vincere per darci una spinta in più ed allontanarsi da questa zona pericolosa e portarsi nella parte sinistra della classifica”.

Di fronte si troverà un'Ascoli penultima in classifica con 5 punti, ma sopratutto in crisi di risultati oltre che di reti segnate, visto che detiene lo spiacevole record del peggior attacco della categoria. I marchigiani arrivano da 3 sconfitte consecutive, 2 delle quali con il neo allenatore Delio Rossi, mentre in questa stagione in trasferta sono solo 2 i punti racimolati in 5 gare.

Appunto per questi motivi la Cremonese, che arriva con 3 risultati consecutivi all’attivo, non dovrà abbassare la guardia ne prendere sotto gamba l’avversario.

“La condizione è migliorata, siamo sulla strada giusta anche se non abbiamo espresso tutto il potenziale”.

La probabile formazione che schiererà Delio Rossi vedrà Leali tra i pali, difesa a 4 con Pucino e Sini esterni con il rientrante Kragl e Spendhofer centrali. Centrocampo a 3 con Saric, Buchel e l’ex Cavion, mentre Cangiano e Chiricò saranno a sostegno dell’unica punta Bajic. Indisponibili Malle per infortunio, idifensori Ghazoini e Quaranta, il centrocampista Eramo e gli attaccanti Vellios e Tassi.

Convocati Ascoli:

Portieri: Leali, Sarr, Ndiaye

Difensori: Avlonitis, Brosco, Corbo, Puttini, Pucino, Sarzi, Sini, Spendlhofer, Kragl.

Centrocampisti: Buchel, Cavion, Donis, Gerbo, Lico, Saric, Sabiri.

Attaccanti: Bajic, Chiricò, Cangiano, Tupta, Pierini.

 

“Ci siamo allenati molto nella fase di attacco in settimana ed i risultati cominciano a vedersi, Strizzolo si è sbloccato, son certo che presto lo faranno anche gli altri”. Bisoli arriva alla partita di oggi con i difensori contati: “Ci mancheranno 4 giocatori che potrebbero essere titolari o alternative in difesa, mentre spero di recuperare presto Ravanelli e Zortea, per Crescenzi e Fornasier i tempi sono più lunghi. In settimana ho provato diverse alternative, perché è impensabile fare giocare sempre gli stessi giocatori in partite cosi ravvicinate”.

Il 4-3-3 di Bisoli vedrà la riconferma di Alfonso tra i pali, in difesa le scelte sono quasi obbligate: Valeri, Bianchetti, Fiordaliso e Terranova; a centrocampo ci sara' abbondanza di scelte, ma viste le prestazioni delle ultime due gare dubitiamo che Pinato, Bonaiuto insieme a Valzania saranno ‘rimossi dall’incarico’ di titolari, mentre si giocheranno un posto, Deli, Gaetano e Castagnetti.

Strizzolo sarà disponibile e partirà titolare, anche se non sarà al 100%, perché ha finito la gara con il Brescia molto stanco”. Anche in attacco Bisoli avrà la possibilità di scegliere tra Ciofani, Ceravolo e Celar, che però, con il gran gol di di martedi pomeriggio, si è guadagnato la candidatura a titolare. Gli indisponibili restano Crescenzi, Fornasier, Girelli, Ravanelli, Zortea.

"Il 4-3-3 è quello che sposa meglio le caratteristiche dei miei giocatori, 4-2-3-1 con cui siamo partiti nella partita del Brescia è stata scelta fatta in funzione dello stato del campo di gioco. La squadra sta molto bene, eravamo in difficoltà di punti ma non di prestazioni, sappiamo che dobbiamo dare di più dobbiamo metterci più concentrazione, per uscire da questa situazione. La condizione mentale sta crescendo quindi sono molto contento e quindi ribadisco questa squadra ha dei valori che ha dimostrato giocando con le prime cinque squadre in classifica, li dovremo tirare fuori da qui alla fine del campionato”.

Convocati:

Portieri: Alfonso, Volpe, Zaccagno.

Difensori: Bernasconi, Bia, Bianchetti, Fiordaliso, Terranova, Valeri.

Centrocampisti: Buonaiuto, Castagnetti, Deli, Gaetano, Ghisolfi , Gustafson, Nardi, Pinato, Schirone, Valzania.

Attaccanti: Celar, Ceravolo, Ciofani, Strizzolo.

 -Gazzaniga Daniele-

351 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria