Sabato, 16 gennaio 2021 - ore 13.01

PUNTO CREMONESE: ore 21.00, a Salerno i grigiorossi con un nuovo modulo ed i vecchi problemi

Ultima chance per Bisoli prima di un ‘tour de force’ di 9 gare in poco più di un mese, per restare sulla panchina grigiorossa sarà fondamentale una vittoria

| Scritto da Redazione
PUNTO CREMONESE: ore 21.00, a Salerno i grigiorossi con un nuovo modulo ed i vecchi problemi

Domani sera alle ore 21.00 allo stadio Arechi di Reggio Calabria la Cremonese scenderà in campo intero i padroni di casa allenati da Fabrizio Castori, in una partita fondamentaae per il proseguitò del campionato grigiorosso, ai grigiorossi spetterà il compito arduo di dare una svolta ad un campionato che tanto per cambiare, li vede nei bassifondi della classifica, senza aver mai vinto e con un problema di realizzazione cronico. 

Sarà una prova decisiva per i grigiorossi di Bisoli che si trovano ultimi in classifica con soli 3 punti frutto di 3 pareggi e 3 sconfitte (e con il derby con il Brescia da recuperare a dicembre), La sconfitta in casa contro il Vicenza  ha convinto il mister a rivoluzionare il modulo passando al 3-5-2 .

Una scelta obbligata ed incoraggiata dal fatto che comunque, aldilà dei risultati acquisiti, il 3-5-2 era il modulo utilizzato prima del suo arrivo sulla panchina grigiorossa, se non altro la squadra lo ha già nel suo DNA.

Cambio di modulo in vista di un cambio che ha dato un bello scossone, almeno sotto forma di aspettative, con l'annuncio dell’arrivo di Braida come Direttore Generale; una scommessa che l'ex dirigente di Milan e Barcellona, da professionista vincente qual’è, vorrà a tutti i costi vincere, senza dare spazi a sentimentalismi o buoni propositi, costi quel che costi.

Detto questo Bisoli nella sua conferenza stampa pre gara si è detto fiducioso riguardo ad una pronta reazione della squadra, che in queste due settimane di fermo campionato ha lavorato e preparato adeguatamente questa trasferta.

Se non avverrà per Bisoli si farà dura, a dicembre il campionato accelererà con una serie di 9 gare in poco più di un mese, e sicuramente la società di via Postumia non vorrà farlo con un allenatore in bilico, ed a questo punto, se è vero che non si possono cambiare tutti i giocatori per cambiare la fisionomia di una squadra a farne le spese come sempre sarà l’allenatore.

Purtroppo per la trasferta di stasera  Bisoli dovrà fare i conti con delle assenze importanti a centrocampo come Deli e Pinato oltre a Girelli e Ghisolfi, mentre in attacco mancherà Strizzolo a causa di un affaticamento muscolare.

Convocati Cremonese: 

Portieri: Alfonso, Volpe, Zaccagno

Difensori: Bianchetti, Crescenzi, Fiordaliso, Fornasier, Ravanelli, Terranova, Valeri, Zortea;

Centrocampisti: Buonaiuto, Castagnetti, Gaetano, Gustafson, Nardi, Schirone, Valzania;

Attaccanti: Celar, Ceravolo, Ciofani.

 

In casa amaranto invece il morale è alto, il terzo posto in classifica aldilà della discutibile vittoria a tavolino contro la Reggiana, ha rilanciato i salentini e l’esperienza in serie cadetta ed il pragmatismo tattico di Castori si fa sentire, che  stasera avrà a disposizione la rosa completa particolare, almeno a livello mentale, non da poco.

Convocati Salernitana: 

Portieri: Adamonis, Belec, Micai;

Difensori: Aya, Baraye, Bogdan, Casasola, Gyomber, Mantovani, Lopez;

Centrocampisti: Capezzi, Di Tacchio, Dziczek, Iannoni, Kupisz, Schiavone;

Attaccanti: Antonucci, Anderson, Barone, Cicerelli, Djuric, Gondo, Giannetti, Tutino

Statistiche alla mano, le due squadre si sono incontrate 22 volte, 6 vittorie per i grigiorossi (tutti tra le mura dello Zini), 5 quelle salentine ed 11 pareggi.

Nelle 11 trasferte in terra campana infatti i grigiorossi non hanno mai vinto, 5 le sconfitte e 6 i pareggi.

 

-Gazzaniga Daniele-

 

307 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria