Sabato, 15 maggio 2021 - ore 12.15

PUNTO CREMONESE: un 'uno/due' degno di un pugile basta al Monza per stendere i grigiorossi

I grigiorossi interrompono la loro striscia positiva a Monza nonostante una buona prestazione, che però ridimensiona le speranze playoff

| Scritto da Redazione
PUNTO CREMONESE: un 'uno/due' degno di un pugile basta al Monza per stendere i grigiorossi

34’ GIORNATA CAMPIONATO DI SERIE B 2020/21

 Sabato 17 aprile, ore 14.00, stadio Brianteo, Monza

 

MONZA-CREMONESE 2-1  (2-0) 

RETI: 34′ Frattesi (M), 38′ Mota Caravalho (M), 59′ Aut. Sampirisi (M)

 

MONZA [4-3-3] Di Gregorio, Sampirisi, Scaglia, Bellusci (76′ Paletta), Carlos Augusto; Frattesi, Barberis (71′ Scozzarella), D’Errico (61′ Armellino); Ricci (61′ Colpani), Boateng (71′ Diaw), Mota Carvalho.

Panchina: Sommariva, Rubbi, Anastasio, Barillà, D’Alessandro.

Allenatore: Brocchi

 

CREMONESE [4-2-3-1] Carnesecchi, Zortea, Bianchetti, Terranova, Valeri (40′ Crescenzi); Valzania, Gustafson (76′ Nardi); Baez, Gaetano (68′ Ceravolo), Buonaiuto (46′ Buonaiuto); Ciofani (68′ Colombo).

Panchina: Alfonso, Volpe, Fiordaliso, Fornasier, Deli, Nardi.

Allenatore: Pecchia

 

Arbitro: Sig. Marco Serra della sezione di Torino

Assistenti: Sig. Damiano Di Iorio di Verbania e il Sig. Alessandro Cipressa di Lecce. 

Quarto uomo: Sig. Ivan Robilotta di Sala Consilina

 

AMMONITI: Buonaiuto (C), Bianchetti (C), Strizzolo (C), Colpani (M)

ESPULSI: 

ANGOLI: 1-7

RECUPERI: -/4’





PRIMO TEMPO:

Pecchia schiera un 4-2-3-1 con Gaetano alle spalle di Ciofani, nel Monza panchina per Diaw nonostante Frattesi abbia accusato un lieve infortunio nel riscaldamento pre gara, ed è proprio l’attaccante brianzolo a farsi pericoloso dopo 4’ spedendo di poco alto di testa un cross da calcio d’angolo. 

Passano 5’ e si fa vedere la Cremonese con Baez che porta palla sulla fascia sinistra, crossa nel mezzo dove Ciofani svetta e colpisce verso il lato opposto, ma Di Gregorio fa il miracolo e salva il risultato.

Su entrambe le fasce volano scintille, i duelli Frattesi-Valeri e Mota Carvalho-Zortea danno molta dinamicità alla partita, la Cremonese tiene bene il campo, in mezzo Valzania fa buona guardia ed offre veloci ripartenze, mentre il Monza appare un po contratto di fronte all’aggressività dei grigiorossi.

Al 13' Valzania ruba palla tra le linee di centrocampo ed imbecca Ciofani con un pallone filtrante, DC9 ci mette la punta del piede e devia verso la porta avversaria, ma è altrettanto bravo Di Gregorio che con si allunga e spinge la palla in angolo.

Pecchia capisce che le fasce saranno i campi di battaglie da dove arriveranno le occasioni migliori e abbassa Bonaiuto in fascia lasciando più alti Gaetano e Ciofani.

I grigiorossi sentono la difficoltà dei padroni di casa e pressano molto alto ed in modo aggressivo inducendo spesso i biancorossi in errori di disimpegno.

Al 29’ tocca a Bonaiuto sfiorare il gol del vantaggio con un tiro rasoterra che va a sverniciare il palo opposto a Di Gregorio che la osserva uscire di un soffio.

Al 33’ iniziano i 5’ di 'blackout grigiorosso', quando Boateng appoggia la palla a Frattesi appostato appena fuori area e che ha modo di prendere la mira e piazzare la palla con un rasoterra precisissimo alla destra di Carnesecchi che nulla può. MONZA-CREMONESE 1-0

Pecchia si sbraccia ai limiti dell’area tecnica e la Cremonese prova subito a riprendere il controllo del gioco, passano 4’ scarsi e Samprisi appostato sull’angolo sinistro dell’area piccola grigiorossa, riceve dal lato opposto una palla la stoppa e la serve centralmente dove Mota Carvalho calcia a rete da pochi passi siglando il doppio vantaggio. MONZA-CREMONESE 2-0

I grigiorossi giocano a viso aperto, creano almeno 3 occasioni in cui sfiorano il gol ma vengono puniti nelle uniche 2 occasioni nelle quali i padroni di casa sono stati pericolosi e la Cremonese disattenta.

 

SECONDO TEMPO:

Pecchia non demorde e mette subito dentro Strizzolo al posto di un evanescente Bonaiuto per affiancare Ciofani e dare più peso all’attacco grigiorosso.

La Cremonese parte con la stessa determinazione ed aggressività del primo tempo e si fa subito pericolosa prima con un colpo di testa di Baez che si spegne tra le braccia di De Gregorio, subito dopo tocca a Strizzolo che si fa largo tra due difensori li elude con una mezza giravolta e scarica a rete un rasoterra che il solito Di Gregorio intercetta e devia in angolo.

Il Monza un pò per difendere il risultato ed un pò per arginare la pressione grigiorossa, arretra nella propria trequarti, per poi cercare fortuna nelle ripartenze ed è proprio in una di queste, al 54’ che Carnesecchi è costretto ad uscire fuori ampiamente area per fermare Mota Carvalho, imbeccato da un filtrante di Boateng, che si stava involando solo verso la porta. Sul rimpallo Frattesi calcia verso la porta sguarnita, ma Bianchetti sventa l’occasione.

Al 59’ la Cremonese accorcia le distanze: azione manovrata in velocità tra le maglie difensive brianzole, Gaetano si destreggia accentrandosi appena fuori area, serve Strizzolo appostato sulla parte sinistra dell’area piccola che tocca la palla per chiudere il triangolo, Sampirisi si ritrova sulla traiettoria e spedisce nella sua porta beffando di Gregorio. MONZA-CREMONESE 2-1

Il gol riaccende le speranze dei grigiorossi che premono sull'acceleratore, un minuto dopo Ciofani da ottima posizione calcia alto una palla che avrebbe meritato un destino migliore. Neanche il tempo di disperarsi che Valeri calcia da pochi passi in porta, ma ancora di Gregorio nega il pareggio, deviando in angolo.

Dagli sviluppi Baez crossa a rientrare sul secondo palo, Gaetano è ben appostato, ma poco convinto e colpisce malamente di testa e mette a lato da pochi passi.

Pecchia tenta il tutto per tutto ed al 68’ inserisce Colombo e Ceravolo al posto di Ciofani e Gaetano ed è proprio Ceravolo che al 31’ calcia fuori una buona occasione ed al 33’ scivola al momento di piazzare il pallonetto in uscita su Di Gregorio.

La partita scivola stancamente verso la fine, il caldo e la stanchezza si fanno sentire, si gioca ptraticamente solo nella meta campo biancorossa, ma la porta di Di Gregorio si fa sempre più lontana ed inviolabile.

Finisce così’, dopo 4’ di recupero, una partita che lascia tanto amaro in bocca e neanche un punto in tasca, i grigiorossi avrebbero meritato almeno il pareggio, ma il calcio non si vince ai punti ma con i gol, e pagano un paio di disattenzioni di troppo.

Il Monza si è dimostrata una squadra con dei giocatori di grande qualità, ma è apparsa troppo remissiva e difensiva, non certo quella squadra schiacciasassi che avrebbero sperato i loro tifosi. Martedi per Brocchi e Co. trasferta a Salerno per giocarsi le ultime possibilità di una promozione diretta.

Per la Cremonese una sconfitta che non compromette la salvezza dei ragazzi di Pecchia, ma ridimensiona fortemente le ambizioni di playoff, nel turno infrasettimanale di martedì i grigiorossi scenderanno in campo allo Zini contro la Reggina, che vincendo oggi con la Reggiana, ha staccato i grigiorossi di 4 punti.

 



-Gazzaniga Daniele-

231 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria