Venerdì, 12 agosto 2022 - ore 23.19

Slovacchia, a Zilina sito per un possibile campo rifugiati

Vice sindaco promotore dell'iniziativa

| Scritto da Redazione
Slovacchia, a Zilina sito per un possibile campo rifugiati

Il comune di Žilina ha scritto al Ministro degli Interni Robert Kaliňák offrendo a titolo gratuito per un anno un sito per l’accoglienza di migranti. Nella lettera, firmata dal vice sindaco Patrik Groma, si cita una superficie di quasi due ettari nei pressi della cava Dubna Skala, un’area sulla quale potrebbero essere creati 200 alloggi e uffici con container abitativi e in più dispone di due edifici usati in passato per scopi formativi, che potrebbero accogliere i “gruppi più vulnerabili di rifugiati, come le madri con bambini e intere famiglie”, riporta l’agenzia Tasr.

Il vice sindaco è promotore di questa iniziativa che, anche se lui crede possa comportare alcuni rischi di ordine «culturale, religioso, sanitario e di sicurezza», è basata sulla «solidarietà necessaria, che deve essere non solo fatta con il cuore, ma anche con la ragione». Comprendo, ha scritto il vice sindaco, «il dilemma morale tra la conservazione dei valori culturali e spirituali e la necessità di fornire aiuto alle persone in difficoltà».

Fonte: Buongiorno Slovacchia

824 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria