Lunedì, 16 maggio 2022 - ore 11.09

Avis Rivolta d'adda

CESARE SOTTOCORNO

| Scritto da Redazione
 Avis Rivolta d'adda

Dato il protrarsi dell’emergenza Covid – 19, non avendo spazi per svolgere, in presenza, l’incontro nel rispetto della normativa sanitaria vigente e non essendo ancora superate le direttive per la sicurezza sanitaria, si è tenuta, in video conferenza, il 18 febbraio, l’assemblea comunale dell’A..V.I.S. Comunale di Rivolta d’Adda. Il presidente dopo aver ricordato le donatrici e i donatori che ci hanno lasciato nel corso dell’anno, in le medaglie d’oro Abele Barbati ed Emendi Angelo, Luigia Colombi, distintivo d’oro, Domenico Galbiati e Maria Belloni, l’amico Giancarlo Zanoni già presidente dell’A.V.I.S. di Agnadello, si è rammaricato per non aver potuto organizzare, durante il 2021 la festa sociale, la corsa non competitiva proposta dalle Suore Adoratrici di Casa Famiglia, la V CAMMINATA LUNGO L’ ADDA a sostegno del PROGETTO MY EVEREST, e la tradizionale biciclettata “Pedalando nel verde delle nostre cascine” giunta alla sua XXXII edizione. Ha poi illustrato i dati statistici dell’associazione. Al 31.12.2021. I donatori effettivi sono 300 (6 in meno rispetto al 2020), le nuove tessere sono state 15 (10 in più), 21 donatori, come lo scorso anno, hanno cessato l’attività, per motivi di salute, perché dimissionari o trasferiti, le domande di iscrizione sono state 25 (12 in più) e questo è un dato certamente positivo, come positivo è il numero delle donazioni del 2021 che sono state 588, 10 in più rispetto al 2020. Di queste 496 (erano state 495) presso il Centro Trasfusionale di Rivolta, 61 a Crema (erano state 62) e 31 plasmaferesi (10 in più rispetto al 2020). Ha ricordato che, nel rispetto delle norme sanitarie, alle donatrici e ai donatori viene assegnato un orario per il prelievo. Nelle fasce orarie non è possibile inserire più di un certo numero di donatori. Diventa allora importante non solo rispettare l’ordine stabilito ma anche presentarsi per la donazione. Ha annunciato che nell’anno 2022, il 18 settembre , verrà organizzata la festa sociale che era prevista, nel 2020, per il 70° anniversario di fondazione. L’organizzazione delle altre manifestazioni, quali la camminata in collaborazione con l’associazione My Everest e la tradizionale biciclettata “Nel verde delle nostre cascine”, sarà valutata nel corso dell’anno. Ha precisato che la domanda di plasma è cresciuta in modo rilevante negli ultimi anni e i Centri Trasfusionali stanno chiedendo a tutte le Comunali di valutare, per quanto possibile, la Plasmaferesi come alternativa alla donazione di sangue intero. Dal novembre 1950, anno di costituzione della nostra sezione, al 31 dicembre 2020, sono state rilasciate 1453 tessere. I soci sostenitori sono 8. Nel corso dell’ultimo trimestre 2021, l’AST di Crema, pur con qualche difficoltà, ha riservato alle donatrici e ai donatori attivi, la possibilità di sottoporsi alla vaccinazione anti influenzale. A livello organizzativo, nel 2021 sono continuate le donazioni domenicali e le plasmaferesi a CREMA. Si è iniziato a utilizzare il nuovo sistema applicativo messo a disposizione dall’ A.V.I.S. Provinciale denominato AVISNET che permette alla sezione di migliorare la gestione dell’attività donatoria e di fornire, in futuro, informazioni sempre più capillari ai donatori stessi con modalità più snelle e di facile accesso (email, accessi diretti alla propria posizione, esami, ecc). Sarà inoltre direttamente collegato con il Centro Trasfusionale di Crema.

169 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria