Domenica, 17 dicembre 2017 - ore 22.24

La Cremona batte lo Spezia 1-0 Tre bei punti guadagnati di Giorgio Barbieri

Un campione. A Paulinho, attaccante brasiliano della Cremonese, sono bastati 19 minuti per entrare in campo e segnare il gol che vale i tre punti contro lo Spezia.

| Scritto da Redazione
La Cremona batte lo Spezia 1-0 Tre bei punti guadagnati di Giorgio Barbieri

La Cremona batte lo Spezia 1-0 Tre bei punti guadagnati di Giorgio Barbieri

Un campione. A Paulinho, attaccante brasiliano della Cremonese, sono bastati 19 minuti per entrare in campo e segnare il gol che vale i tre punti contro lo Spezia.

 Era il 23' della ripresa quando Tesser ha tolto Brighenti (auguri capitano, oggi sono 30 candeline sulla torta) per inserire la punta carioca grigiorossa. Un rientro dopo un mese e passa di assenza per problemi di pubalgia. Paulinho qal 42' ha ripagato la fiducia dell'allenatore con un'altra prodezza: stop di petto sul lancio di Almici e girata di destro. Il tutto in non più di due secondi. Gol pesante che vale l'1-0 contro i liguri e la conferma della zona playoff in classifica. 

E' stata una partita dura, rognosa. Non differente da molte altre di serie B. Di fronte una squadra 'anziana', fatta da giocatori che per molti anni hanno vestito maglie di squadre di serie A. Il gol è arrivato alla fine ma i grigiorossi avrebbero potuto essere in vantaggio nel primo tempo. Purtroppo Mokulu ha fallito da due passi un tiro da non più di due passi dalla porta. Il giocatore belga poi si è fatto male e la prima diagnosi parla di lacerazione del tendine di achille della gamba sinistra. Che significa lunghissimo stop, forse addirittura campionato finito.

Lo Spezia ha messo in campo forza fisica ed intelligenza in fase di costruzione. Ma se togliamo la traversa scheggiata da Maggiore sul taccuino non appaiono parate rilevanti di Ujkani se non una deviazione d'istinto su tiro di Forte. Anche la ripresa ha visto più attiva la Cremonese, comunque non sempre precisa nell'ultimo passaggio. L'arbitro non ha visto un clamoroso fallo di mano in area dell'ex difensore Giani ma il gol di Paulinho ha evitato di rendere l'episodio decisivo sul risultato. Nel recupero annullato un gol allo Spezia, ma il pallone calciato da Gilardino è stato toccato sulla linea da Marilungo in posizione irregolare. 

Toccante e commovente il rientro in campo a fine partita di mister Attilio Tesser, chiamato a ricevere gli applausi di una curva che apprezza sempre di più il lavoro dell'allenatore veneto. Applausi meritatissimi, che vanno condivisi con la società che ha saputo allestire una squadra competitiva per la categoria. E applausi al cavaliere Giovanni Arvedi, che sta facendo diventare lo Zini un piccolo gioiellino.

560 visite

Articoli correlati