Venerdì, 05 marzo 2021 - ore 02.09

PUNTO CREMONESE: Brescia-Cremonese 1-2, “la doppietta” di Ciofani abbatte le rondinelle

Il primo tempo si chiude con i padroni di casa in vantaggio con Aye, poi ci pensa Ciofani con due gol in 10 minuti a ribaltare il risultato. Sabato allo Zini arriva il Frosinone.

| Scritto da Redazione
PUNTO CREMONESE: Brescia-Cremonese 1-2, “la doppietta” di Ciofani abbatte le rondinelle

Campionato di SERIE B 2020-2021

24a giornata, sabato 20 febbraio,  ore 14.00,  Stadio Rigamonti,  Brescia

 

BRESCIA-CREMONESE 1-2   

Reti: 28' pt. Ayè (BS) , 8' st rigore Ciofani 14' st Ciofani (CR)

 

BRESCIA [4-3-1-2] Joronen, Mateju, Chancellor, Mangraviti, Pajac, Bisoli, Labojko, Bjarnason,  Skrabb, Donnarumma, Aye.

Panchina: Kotnik, Karacic, Van de Looi, Ghezzi, Ragusa, Jagiello, Martella, Fridjonsson, Papetti

Allenatore: Clotet

 

CREMONESE [4-3-1-2] Carnesecchi, Zortea, Bianchetti,  Fiodaliso, Valeri, Bartolomei, Castagnetti, Valzania, Gaetano, Baez, Ciofani.

Panchina: Alfonso, Volpe, Gustafson, Colombo, Deli, Buonaiuto, Ceravolo, Nardi, Ghisolfi, Pinato, Celar

Allenatore: Pecchia

 

ARBITRO: Santoro di Messina, assistenti di linea Colarossi di Roma2 e Moro di Schio, quarto ufficiale Ghersini di Genova.

 

NOTE:

Recupero: 3/5

Angoli:2/8

Ammoniti: Fiordaliso, Valzania, Castagnetti (CR),

Espulsi: Cloet (BS).

 

PRIMO TEMPO: 

5' lancio di Castagnetti, Valeri dalla sinistra crossa per Gaetano che manca clamorosamente la conclusione.

7' Gaetano lancia Baez in area ma Mateju riesce a sventare il pericolo.

14’  Valeri si fa’ metà campo in velocità  poi dall’angolo sinistro dell’area calcia, Joronen smanaccia in angolo.

28’ ripartenza dei padroni di casa, palla a Donnarumma che appoggia nell’area piccola per Aye che da pochi passi batte Carnesecchi. BRESCIA-CREMONESE 1-0

30’ entra Gustaffson al posto dell’infortunato Bartolomei, piove sul bagnato.

44’ Castagnetti butta una palla in mezzo all’area bresciana, dopo un batti e ribatti i difensori del Brescia riescono a smorzare in angolo il tiro di Bianchetti.

 3’ di recupero

46’– Baez va via sulla fascia destra, mette in mezzo per Ciofani che conclude di testa sul fondo. 

 

Finisce il primo tempo con il Brescia in vantaggio per 1-0, tanto possesso palla della Cremonese, ma sterile. Incredibile il 'buco difensivo' di Zortea che lascia libero Aye davanti a Carnesetti per il vantaggio delle rondinelle. 

 

SECONDO TEMPO

9’  la Cremo arriva al pareggio con  Ciofani che si guadagna un rigore per un contrasto con Pajac. Tira lo stesso ciofani che spiazza Joronene.  BRESCIA-CREMONESE 1-1

10′ Fiordaliso che cicca la palla che finisce sui piedi  a Donnarumma, ma il guardialinee segnala un fuorigioco inesistente che salva i grigiorossi.

11′ Espulso l’allenatore delle rondinelle Clotet per proteste.

15’  vantaggio della Cremonese: Baez dopo aver fatto ubriacare i difensori a suon di finte sul lato destro dell’area del Brescia,   Crossa  per Ciofani che di testa insacca alle spalle di Joronen. BRESCIA-CREMOINESE 1-2

18′ il Brescia fa un doppio cambio:  dentro Ragusa e Jagiello per Skrabb e Labojko. 

Cambio anche per i grigiorossi, entra Buonaiuto  per Gaetano.

24′ ammonizione per Valzania che salterà la sfida con il Frosinone.

27′ ammonito anche Castagnetti.

28’ pasticcio in area di Gustafson che nel tentativo di liberare l’area calca nello specchio della sua porta, Carnesecchi è attento e sventa.

30′ sponda di Ayé per Donnarumma, tiro al volo centrale parato da Carnesecchi.

33′  altri 2 cambi per il Brescia, dentro Karacic e Martella per Pajac e Mateju.

34′  Valzania in area sui ritrova sui piedi la palla del 3-1, ma joronen compie il miracolo e salva le rondinelle.

35′ Joronen si ripete un minuti dopo: Baez ci prova dai 25 metri, gran parata del portiere finlandese che alza in angolo.

36’  Baez ci prova ancora con un tiro secco rasoterra che Joronen devia in angolo.

37′ altri campi, nei padroni di casa entra  Fridjonsson per Donnarumma, mentre per i grigiorossi entra Celar per Bàez.

5’ di recupero

46’  Buonaiuto avanza centrale, serve Valeri di rincorsa che taglia l’area con un passaggio per  Celar che non riesce ad intercettarlo per pochi centimetri.

 

Finisce la partita tra l’entusiasmo dei grigiorossi tutti in cerchio in campo a festeggiare la vittoria nel derby. 

Dopo un primo tempo che ha lasciato l’amaro in bocca, dove il Brescia è andato in vantaggio con Aye  al suo quarto centro consecutivo,  i grigiorossi hanno reagito e recuperato  la partita all’nizio del secondo tempo,  con un rigore guadagnato e realizzato da Ciofani. 

I ragazzi di Pecchia ci hanno creduto ed hanno approfittato del momento di confusione delle rondinelle ed è stato ancora il capitano grigiorosso a mettere a segno il settimo gol stagionale che è valso la vittoria.

Tre punti importantissimi per classifica, che resta comunque molto delicata, ma anche per il morale. I grigiorossi hanno 'peccato' in difesa per qualche errore di troppo, ma è anche vero che sono andati al tiro ben 17 volte (6 in porta) contro i  5 dei padroni di casa (2 in porta).

Anche stavolta, non riuscendo anzitempo a chiudere la partita, si è rischiata la beffa che per fortuna è restata solo uno spettro.

Sabato arriva il Frosinone allo Zini, una partita importante e molto sentita dal bomber grigiorosso Ciofani, la speranza è che il suo stato di grazia e di forma ci regali ancora una soddisfazione.

 -Gazzaniga Daniele-

482 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria