Martedì, 27 settembre 2022 - ore 22.53

Attentato in Mozambico: uccisa una suora italiana

| Scritto da Redazione
Attentato in Mozambico: uccisa una suora italiana

Suor Maria De Coppi, comboniana della diocesi di Vittorio Veneto (Treviso), classe 1939, è stata uccisa in Mozambico in un attacco terroristico. L'attentato alla Comunità di Chipene sarebbe avvenuto intorno alle 21 di ieri e ancora non sono noti gli autori né le circostanze precise.

Ne dà notizia anche la Comunità di Sant’Egidio che in queste ore si è stretta attorno alla famiglia comboniana per il terribile e insensato attacco alla missione di Chipene. “Occorre onorare l’esempio di una religiosa che, come tante altre consorelle e confratelli, ha dato la sua vita per questo paese dell’Africa australe in cui era presente da sessant’anni e di cui aveva anche ottenuto la cittadinanza – scrivono in una nota dalla Comunità di Sant’Egidio -. Solidarietà e vicinanza anche a don Loris e don Lorenzo, costretti a fuggire dopo l’incendio del loro collegio e di altre strutture della missione”.

Sant’Egidio, che proprio 30 anni fa contribuì a far cessare una guerra civile che durava da 16 anni e che aveva fatto un milione di vittime, ha dunque voluto lanciare un appello alla comunità internazionale per non dimenticare questi terribili attacchi di stampo jihadista, che hanno già provocato troppi lutti e oltre 800mila sfollati che non si possono abbandonare alla loro sorte, in una regione ricca di risorse del sottosuolo ma povera di tutto. (aise) 

104 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria