Venerdì, 03 dicembre 2021 - ore 14.34

Caro Fioroni, Giovanardi e gli altri ti aspettano a braccia aperte | Alessandro Lucia

| Scritto da Redazione
Caro Fioroni, Giovanardi e gli altri ti aspettano a braccia aperte | Alessandro Lucia

Giuseppe Fioroni ha rilasciato oggi un’intervista in cui dichiara che, se Bersani continuerà la sua battaglia per il riconoscimento dei diritti civili alle coppie omosessuali, si candiderà alle primarie del partito. Ben venga, la possibilità di competere e partecipare in un sistema-partito veramente democratico non si nega a nessuno.

Ma allo stesso modo, in un partito che si definisce democratico, nessuno potrebbe mai sognarsi di poter negare a ogni cittadino una serie di diritti minimi che sono il requisito fondamentale di una Repubblica democratica (e non teocratica, come vorrebbe forse Fioroni, fedelissimo del Vaticano). Ma questo è un altro discorso.

“Se Bersani dovesse dimenticare le priorità, sarei costretto a riflettere e, magari, a muovermi” minaccia Fioroni. Ma le priorità di chi? Del Vaticano? Di Fioroni stesso? O magari dei cittadini? Senza ovviamente prendere in considerazione i “laici”, davvero crede che l’elettorato cattolico del Pd, che c’è ed è un dato di fatto, sia così medievale da vedere ancora le unioni civili (neanche avessimo detto il matrimonio, e figuriamoci le adozioni!) come lo strumento del Diavolo? Siamo seri. Se proprio vuole portare avanti la sua crociata omofoba, si presenti alle primarie, porti il suo programma. Ma se dovesse perdere, inizi a farsi da parte.

Però può consolarsi, sull’altra sponda c’è gente che lo accoglierebbe a braccia aperte: Giovanardi si è quasi commosso a leggere le sue parole e La Russa ha tirato fuori i bastoni con cui i suoi compari “partecipavano” ai gay pride, in onore dei vecchi tempi. Visto che Alfano pochi giorni fa parlava anche di primarie nel Pdl (o Italia Pulita, o qualsiasi altro nomignolo che gli verrà dato – tanto la sostanza è sempre la stessa), se il buon Fioroni non dovesse riuscire a far diventare il Pd un’ambasciata vaticana, può sempre provare di là, che comunque è già tutto bell’e fatto.

Alessandro Lucia

1878 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria