Venerdì, 17 settembre 2021 - ore 14.18

Ciò che è seccesso il 3 febbraio dal 1451 al 2015

Eventi nella storia

| Scritto da Redazione
Ciò che è seccesso il 3 febbraio dal 1451 al 2015

1451 – Muore Murad II, Sultano dell'Impero ottomano, gli succede il figlio Mehmed II

1488 – Il navigatore portoghese Bartolomeu Dias sbarca nella Baia di Mossel dopo aver doppiato il Capo di Buona Speranza all'estremità meridionale dell'Africa, diventando il primo europeo noto ad essersi spinto così a sud

1783 – Guerra d'indipendenza americana: La Spagna riconosce l'indipendenza degli Stati Uniti

1787 – La Ribellione di Shays viene schiacciata, ponendo fine alla sollevazione che porterà ai negoziati che produrranno la stesura della Costituzione degli Stati Uniti

1809 – Viene creato il Territorio dell'Illinois

1815 – Viene creata la prima fabbrica di formaggio in Svizzera

1830 – L'indipendenza della Grecia è confermata nel Protocollo di Londra.

1831 – A Modena il Duca Francesco IV D'Asburgo-Este sventa la sommossa rivoluzionaria organizzata da Ciro Menotti.

1867 – Il principe Mutshuhito viene eletto Imperatore del Giappone

1870 – Viene approvato il XV emendamento della Costituzione degli Stati Uniti

1871 – La capitale d'Italia fu trasferita da Firenze a Roma.

1913 – Viene ratificato il XVI emendamento, della costituzione degli Stati Uniti, che autorizza il governo federale a imporre e incassare la tassa sul reddito

1916 – L'edificio del parlamento canadese viene distrutto da un incendio

1917 – Prima guerra mondiale: Gli Stati Uniti rompono le relazioni diplomatiche con la Germania, il giorno dopo l'annuncio tedesco di una politica di guerra sottomarina indiscriminata

1941 – Seconda guerra mondiale: I nazisti reinstaurano con la forza Pierre Laval come capo della Francia di Vichy

1945 – Seconda guerra mondiale: L'Unione Sovietica accetta di entrare nel teatro del Pacifico contro l'Impero giapponese

1957 – Prende avvio sulla rete RAI Programma Nazionale il contenitore Carosello, che negli anni diverrà indice di cambiamento delle abitudini degli italiani a causa (o grazie) alla televisione

1959 – In un incidente aereo perdono la vita Buddy Holly, Richie Valens e The Big Bopper. La data, grazie soprattutto alla hit American Pie di Don McLean divenne nota come "Il giorno in cui morì la musica"

1960 – A Roma muore in un incidente stradale il cantante e attore Fred Buscaglione

1966 – La navetta sovietica Luna 9 effettua il primo allunaggio

1969 – Al Cairo, Yasser Arafat viene nominato capo dell'Organizzazione per la Liberazione della Palestina dal Congresso Nazionale Palestinese

1972 – Le prime Olimpiadi invernali disputate in Asia si aprono a Sapporo (Giappone)

1984 – Lo Space Shuttle Challenger parte per la decima missione del programma Space Shuttle

1985 – Desmond Tutu diventa il primo vescovo anglicano nero di Johannesburg

1988 – Scandalo Iran-Contra: La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d'America rigetta la richiesta del presidente Ronald Reagan per lo stanziamento di 36,25 milioni di dollari di aiuti ai Contras del Nicaragua

1989 – Dopo un attacco di cuore, P.W. Botha lascia la presidenza del Sudafrica

1989 – Un commando di militari mette fine in Paraguay alla dittatura di Alfredo Stroessner, al potere dal 1954

1990 – Dal museo di Ercolano (Napoli), vengono rubati più di 200 preziosi reperti di arte antica

1991 – Viene sciolto il Partito Comunista Italiano, dividendosi in Partito Democratico della Sinistra e Partito della Rifondazione Comunista.

1998 Un Ea-6b Prowler, aereo militare statunitense al comando del capitano Richard J. Ashby, partito dalla base di Aviano, trancia il cavo della funivia del Cermis, in Val di Fiemme. L'incidente provocò la morte di 19 passeggeri e del manovratore.

Karla Faye Tucker è la prima donna giustiziata negli USA dal 1984

2011 Internet esaurisce gli indirizzi IPv4. Protocollo di base per il funzionamento di internet stesso.

2015 - Il 12º Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella si insedia con cerimonia solenne.

 

Fonte wikipedia

1031 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

La Carta dei diritti approvata dal Congresso degli Stati Uniti entra in vigore il 25 settembre 1789

La Carta dei diritti approvata dal Congresso degli Stati Uniti entra in vigore il 25 settembre 1789

È la Costituzione più antica ancora in vigore. Una copia originale della Costituzione è in mostra negli Archivi Nazionali di Washington. Entrò in vigore nel 1789, ed è servita da modello per diverse costituzioni adottate da altre nazioni. La Costituzione creò un governo maggiormente unificato, al posto di quello che era un gruppo di stati indipendenti che operavano sotto gli Articoli della Confederazione. Il primo Stato a ratificare la Costituzione fu il Delaware.