Lunedì, 08 marzo 2021 - ore 17.20

FIERA DEL LIBRO DI CREMONA: questa sera dalla pagina FB dell'evento Claudio Ardigò dialogherà con Lauro Zanchi e Christian Gerardini

Ultimo appuntamento quarta sera alle 21.00 in streaming dalla pagina FB dell'evento. Claudio Ardigò presenta "Dissolvenza della memoria" di Lauro Zanchi e "Big Dream" di Christian Gerardini

| Scritto da Redazione
FIERA DEL LIBRO DI CREMONA: questa sera dalla pagina FB dell'evento Claudio Ardigò dialogherà con Lauro Zanchi e Christian Gerardini

Questa sera si chiude la rassegna che per tre settimane ci ha accompagnato riscuotendo il meritato successo, un evento che a causa dell'emergenza che stiamo ancora vivendo si è svolto in un 'non luogo', la rete. Una soluzione necessaria che potrà anche essere una alternativa anche in un futuro 'in presenza'.

Un grande ringraziamento và agli autori intervenuti ed alle loro opere senza le quali la manifestazione non avrebbe avuto luogo. Grazie anche al Comune di Cremona ed alle librerie indipendenti che ha sostenuto l'iniziativa e sopratutto a Claudiò Ardigò, organizzatore e mediatore degli eventi, che ha saputo cogliere ed incarnare lo spirito curioso ed attento di ogni lettore. Non per ultimo questo evento è riuscito nell'intento di ricordare una persona che ci ha lasciato quest'anno e che era legata a questa manifestazione per la passione del lavoro che era anche la sua vita, il libraio Ettore Spotti. 

 

"Vittorio Verbini, maestro elementare di Crema, ha una vita serena. Una moglie che lo ama, due figli che stanno trovando il loro posto nel mondo, un lavoro che fa con passione da anni. Certo, ha dovuto affrontare la delusione del padre, stimato avvocato che avrebbe volto lasciargli lo studio, ma alla soglia dei cinquant’anni, la sua vita è ormai incanalata su binari tranquilli.

Poi, un giorno, una diagnosi medica rovescia tutto. Nulla di grave né incurabile, una malattia genetica che si può tenere sotto controllo con i giusti farmaci. Ma il problema sta proprio in quella genetica.

I suoi genitori sono sani, dunque qualcosa non torna, qualcuno ha nascosto la verità.

Confuso, arrabbiato, smarrito Vittorio inizia un viaggio nel suo passato che ora gli appare come una terribile menzogna, alla ricerca di quelle radici strappate che ora pulsano e sanguinano come una ferita.

E la sua piccola storia finisce per intrecciarsi con una grande tragedia italiana, con quella notte di ottobre del 1963 in cui un muro d’acqua travolse Longarone e i suoi abitanti. Una notte di paura e morte, iniziata con il bacio di una madre e l’augurio di sogni sereni…

Un romanzo intenso, che scava nell’anima di un uomo che vede andare in frantumi tutto quello in cui ha creduto e che cerca faticosamente di ricostruirsi, di ridare un senso a tutto ciò che sembra non averne  più".



Lauro Zanchi è nato e vive a Crema. È insegnate di tecnologie informatiche. Da sempre appassionato e praticante di sport, si occupa di consulenze a livello sportivo professionistico. 

Ha pubblicato varie raccolte di poesie con cui ha vinto numerosi premi. Da «scrittore per caso» (come amava definirsi) è diventato un autore apprezzato da critica e lettori.



La Gilbertina Basket di Soresina ha presentato su Facebook “Big Dream”, libro di Christian Gerardini che racconta le promozioni dalla C Silver alla serie B del sodalizio gialloverde 2017/2018 e 2018/2019. Si tratta di una sorta di prosecuzione e completamento del progetto del 2017, seguito alla vittoria della Gilbe nel campionato di serie D, uscito con il titolo di “Una stagione da ricordare 2016/2017”, e contribuisce a raccontare una serie di successi che poche squadre possono vantare. Big Dream è la terza fatica letteraria di Gerardini che, sempre nel 2017, aveva pubblicato il suo primo lavoro “Tap In - 70 anni di basket, dalla Polisportiva ACLI alla Vanoli 1945/46-2015/16”. Un’opera enciclopedica, che narra con dovizia di particolari e molte curiosità scoperte in anni di ricerche i collegamenti diretti fra la pallacanestro soresinese del primissimo dopoguerra e il grande basket di serie A1, che da oltre un decennio è ospitato al Palaradi di Cremona.

-Gazzaniga Daniele-

485 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria